Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dai sentieri di Gouta al prato di San Romolo, i luoghi simbolo della Pasquetta in Riviera

Le località più gettonate dell'imperiese in cui trascorrere questa giornata di festa in compagnia di amici e familiari

Imperia. Grigliate in giardino, picnic all’aria aperta, ma anche ristoranti tipici nel cuore dell’entroterra: Pasquetta è finalmente arrivata e come ogni anno si rinnova la tradizione di organizzare una giornata all’insegna del divertimento in compagnia di amici e familiari.

In provincia di Imperia sono tanti i luoghi simbolo di questa festa. Ecco alcune delle località più gettonate che quelli dell’ultimo minuto potranno utilizzare come spunto.

Meta favorita dai più è senza ombra di dubbio San Romolo che per l’occasione si trasforma in un vero e proprio luogo di ritrovo per i ragazzi del circondario di Sanremo e non solo. Per tutta la giornata qui si possono vedere grandi e piccini giocare a pallone, ascoltare la musica e dividersi panini o carne alla brace distesi sul prato.

Segue Molini di Triora, in Valle Armea, meta prescelta da chi preferisce trascorrere una Pasquetta all’insegna del relax. Celebri i suoi laghetti, frequentatissimi in particolare durante la stagione estiva.

Tra le località montane spicca Gouta, nella Val Nervia, scelta in massa dagli sportivi che non perdono occasione neanche in questa giornata di festa per dare sfogo alla propria passione, dedicandosi ad una piacevole escursione a contatto con la natura. Gouta è anche una delle mete favorite dalle famiglie dell’imperiese per via dei suoi ampi spazi verdi particolarmente adatti ai giochi dei bambini.

Altra località di montagna, Colle Melosa, nel Comune di Pigna, da cui si può godere di un favoloso panorama sull’intera vallata e respirare aria pulita, lontano dal caos del centro città.

Sulle alture di Imperia, luogo simbolo in cui trascorrere il Lunedì dell’Angelo è Colle di Nava, valico alpino che unisce la Liguria al Piemonte, celebre per la sua tranquillità, seguito dal laghetto di Lucinasco, una delle mete più amate nei dintorni.

Quanto ai ristoranti, l’entroterra del Ponente Ligure pullula di locali che servono specialità tipiche senza sosta. A voi la scelta!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.