Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il coordinatore Uilpa-Inps Claudio Furiati alle assemblee Inps di Sanremo e Imperia

La grave carenza di personale a livello provinciale sta mettendo in difficoltà il livello dei servizi offerto ai cittadini

Più informazioni su

Imperia. Il coordinatore nazionale della Uilpa-InpsClaudio Furiati ha partecipato a due assemblee presso le sedi Inps di Sanremo e Imperia.

Tante le materie trattate nei due incontri ed in particolare la riorganizzazione dell’Inps, la carenza di personale, il futuro dell’agenzia di Sanremo e la vertenza del servizio Ispettivo.

La grave carenza di personale a livello provinciale sta mettendo in difficoltà il livello dei servizi offerto ai cittadini. Su questo punto è stata avanzata richiesta alla Direzione Centrale di provvedere al più presto all’espletamento dei concorsi e relative assunzioni. La situazione a livello nazionale è incredibile e preoccupante: l’aumento della produttività enfatizzato dai vertici dell’istituto deriva dalla diminuzione della forza lavoro da una parte e dall’aumento dei carichi di lavoro dall’altra. Questo aumento di produttività dimostra soltanto l’impegno messo dai dipendenti per cercare di soddisfare i bisogni dell’utenza sempre più pressante agli sportelli e sempre più insoddisfatta dei tempi di erogazione delle prestazioni. La Uilpa-Inps rifiuta questa logica e si schiera al fianco dei lavoratori difendendo la loro dignità e la dimensione sociale del lavoro svolto.

“Per quanto riguarda l’agenzia di Sanremo – il coordinatore nazionale rileva –  come oggi questa importante struttura rientri perfettamente nei parametri richiesti oggi dalla Direzione Centrale e sia inserita in un contesto socio-economico molto importante, che porta ad escludere ogni ipotesi di chiusura. La Uilpa Inps si impegnerà per vigilare che i parametri non vengano meno a partire da quello della presenza minima del personale indicata in dieci unità e che al momento è pienamente soddisfatto. Per prevenire i problemi derivanti dai pensionamenti sarà avanzata la richiesta di nuove assegnazioni di personale proprio per garantire la presenza dell’Inps in un territorio così grande e importante come quello di Sanremo. In questa agenzia- aggiunge il responsabile nazionale Uilpa Inps – abbiamo trovato colleghi motivati e orgogliosi di contribuire in maniera concreta al lavoro dell’agenzia sempre più in difficoltà e di dare una risposta immediata alle richieste dei cittadini con i quali esiste un buon rapporto nonostante i malfunzionamenti delle procedure informatiche che rendono praticamente impossibile erogare servizi agli sportelli”.

Del problema della vigilanza si è parlato in particolare durante l’assemblea di Imperia ed è stata ribadita la ferma intenzione del Coordinamento Nazionale Uilpa-Inps di promuovere, entro breve tempo, una serie di iniziative finalizzate a riaprire e risolvere in modo positivo l’annosa vertenza dell’area ispettiva, respingendo i continui attacchi al corpo ispettivo dell’Inps e bloccando un progetto, quello dell’ Inl, nato male e proseguito peggio.

Su questi temi è intervenuta anche la segretaria territoriale della Uil di Imperia, Milena Speranza:

“Chiediamo all’Inps rapidi ed urgenti interventi, a partire da una verifica degli organici, di una riorganizzazione discussa e condivisa con i lavoratori e non imposta dall’alto, e una soluzione anche per le difficoltà informatiche, con programmi che si bloccano spesso o funzionano con lentezza, producendo ritardi nelle lavorazioni e code allo sportello. L’utenza, sia i pensionati sia i lavoratori attivi, non è più disponibile a tollerare questa situazione e per questo come UIL siamo impegnati a chiedere risposte concrete e immediate all’Inps perché i servizi che deve erogare siano qualitativamente e quantitativamente garantiti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.