Quantcast
Il caso

Bordighera, tartaruga marina morta incastrata negli scogli fotogallery

Nella spiaggia della Arenella, a pochi metri dal porticciolo turistico

Bordighera. La carcassa di una tartaruga marina “Caretta caretta” da qualche giorno è incastrata tra gli scogli della Arenella, la caratteristica spiaggia con il fondale di sabbia a pochi metri dall’ingresso del porticciolo turistico della “Città delle Palme”.

L’esemplare è in avanzato stato di composizione tanto da essere impossibile utilizzarlo per scopi scientifici. Non è facile, dunque, capire di cosa possa essere morta la tartaruga: viste le dimensioni, non grandissime, non sembra trattarsi di un animale “anziano”. Non è comunque escluso che la Caretta caretta sia morta per cause naturali, me nemmeno che l’inquinamento causato dall’uomo e la presenza di rifiuti in mare possa aver contribuito al decesso della tartaruga.

Più informazioni
leggi anche
tartaruga plastica
I rischi
“Palloncini killer del mare”, l’appello della biologa Airoldi: “Non lanciateli in aria”
commenta