Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arma di Taggia, installato nella piscina comunale il sistema di purificazione acque a raggi Uv foto

I raggi ultravioletti mandano k.o. microrganismi e virus per la massima sicurezza dei clienti

Più informazioni su

Taggia. La società Sport Management gestisce dallo scorso mese di novembre la piscina di Arma di Taggia, struttura che in poco tempo è diventata uno dei fiori all’occhiello tra gli impianti dell’azienda.

L’azienda veronese, per migliorare ulteriormente il servizio offerto alla clientela e per mantenere degli standard qualitativi molto elevati, è sempre alla ricerca d’innovazioni che possano permettere agli utenti di vivere un’esperienza soddisfacente.

La struttura comunale si affida ad un impianto di filtrazione della ditta Cillichemie con filtri a sabbia atti al trattamento fisico dell’acqua. A supporto di questo sistema di pulizia Sport Management, tramite la ditta Culligan leader nel settore, ha voluto installato nelle piscine di Arma di Taggia un impianto di aiuto disinfezione delle acque balneabili a raggi ultra violetti, al fine di fornire al pubblico un’ulteriore miglioria e per poter garantire la massima qualità dell’acqua.

Il principio di funzionamento dei raggi ultravioletti prevede che le lampade UV lavorando a un determinata lunghezza d’onda (rara sulla terra perché normalmente bloccata dall’atmosfera) agiscano creando un effetto mortale su microorganismi patogeni e sui virus, eliminandone così il loro effetto nocivo sugli esseri umani. Grazie a questo trattamento inoltre si debellano definitivamente i sottoprodotti delle reazioni dovute all’azione del Cloro (clorammine).

L’impianto tratta l’intero bacino balneabile ogni due ore e in questi cinque mesi si è arrivati a risultati, sia dal punto di vista batteriologico sia dal punto di vista chimico, sorprendenti. Nello specifico: il cloro combinato presenta valori al di sotto dello 0,1ppm (con limite di legge posto a 0,4ppm) e le analisi batteriologiche, che mensilmente la società esegue nel rispetto del regime di autocontrollo igienico sanitario, hanno evidenziato la totale assenza di qualsiasi tipo di batterio dannoso all’essere umano. In questo modo la società Sport Management è dunque certa di aver fornito alla clientela la massima qualità dell’acqua possibile. Una grande soddisfazione e la sicurezza di offrire sempre un servizio impeccabile ai cittadini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.