Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, trasportavano 41 migranti in Francia stipati in un furgone: pm chiede sanzioni per oltre un milione di euro ai passeur foto

Condanne fino a 8 anni e 8 mesi

Più informazioni su

Ventimiglia. Condanne fino a 8 anni e 8 mesi e sanzioni pecuniarie per oltre un milione di euro che difficilmente verranno pagate: si è svolta oggi, davanti al gup Paolo Luppi l’udienza a porte chiuse del processo a carico di otto stranieri accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per aver tentato di trasportare in Francia numerosi migranti clandestini.

Sei i viaggi con a bordo immigrati, compiuti tra il dicembre 2016 e il gennaio 2017, contestati agli imputati: in uno dei casi, a bordo di un furgone “Renault Master”, diretto verso la Francia, la polizia aveva trovato 41 stranieri, allo stremo delle forze e quasi privi di aria. Gli imputati dovranno inoltre rispondere del reato di ricettazione di un’auto.

Per i passeur, tutti giovani incensurati, alcuni senza fissa dimora, il pubblico ministero Lorenzo Fornace ha formulato le seguenti richieste di pena: 8 anni e 8 mesi di reclusione per l’afghano Esmatollah Jafari e per l’albanese Frederik Bixi; 8 anni per Redon Shametaj, albanese, che attualmente si trova in carcere; 7 anni e 8 mesi per Emra Tahna Mohamad, afghano, attualmente in carcere; 6 anni e 8 mesi per l’albanese Gazmin Ismailaj, anch’egli in carcere; 6 anni per Edmond Bylibi Bayala, cittadino del Burkina Faso, latitante e 4 anni per i due albanesi Neri Shametaj e Alidini Misin.

Il processo è stato rinviato al 9 aprile, per le arringhe degli avvocati della difesa Ramadan Tahiri, Davide Lamonica, Cristian Urbini e Marco De Benedictis.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.