Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Temporali: scatta l’allerta gialla per sabato, domenica incerta foto

Sui bacini piccoli e medi di tutta la regione dalle 20 di sabato 10 marzo

Liguria. La protezione civile regionale ha diffuso l’allerta meteo diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali: allerta gialla per temporali sui bacini piccoli e medi di tutta la regione dalle 20 di domani, sabato 10 marzo.

L’eventuale allerta per la giornata di domenica sarà diramata domani in tarda mattinata, quando saranno disponibili i modelli ad alta risoluzione e si potranno effettuare le valutazioni idrologiche.

La situazione: la Liguria sarà interessata da una perturbazione atlantica a cavallo fra sabato e domenica. I primi effetti sulla nostra regione si vedranno già domani: sabato infatti sarà una giornata nuvolosa caratterizzata da piogge sparse e isolati rovesci/temporali. Dal tardo pomeriggio, con l’approssimarsi del fronte, avremo un’alta probabilità di temporali forti o organizzati su tutto il territorio regionale. Domenica le precipitazioni attraverseranno la Liguria da ponente verso levante, con piogge diffuse e rovesci, e un’alta probabilità di temporali forti o organizzati.

Ecco il dettaglio previsionale come da avviso meteorologico:

Venerdì 9 marzo: nulla da segnalare.

Sabato 10 marzo: L’approssimarsi di un fronte atlantico al Mediterraneo determina una intensificazione dei flussi umidi sulla Liguria. A partire dalle prime ore della notte piogge sparse e rovesci o isolati temporali, localmente moderati su ABCDE con cumulate fino a significative su BCE; a partire dal tardo pomeriggio alta probabilità di temporali forti o organizzati su ABCDE.

Domenica 11 marzo: Il transito di un fronte atlantico determina dalle prime ore del giorno piogge diffuse e rovesci in rapida estensione da Ponente verso Levante. Sono attese intensità moderate su BCE con cumulate elevate su ABCE, significative su D; alta probabilità di temporali forti o organizzati su ABCDE. Fenomeni in parziale attenuazione dal pomeriggio a partire da Ponente. Venti forti meridionali su BCE anche rafficati fino a 50-60 km/h

Per ulteriori dettagli si consiglia di consultare il bollettino per la Liguria che verrà emesso nelle prossime ore e disponibile all’indirizzo https://www.arpal.gov.it/homepage/meteo/previsioni/bollettino-liguria/riassunto.html

La suddivisione del territorio regionale per zone di allertamento è la seguente:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi. La sala operativa regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome). Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

riviera24 - Allerta gialla

Nelle foto la tabella con la scansione oraria dell’allerta e l’immagine del satellite sul Mediterraneo alle 11.45.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.