Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, lo storico Andrea Gandolfo: “Intitolare lo stadio comunale al calciatore Luigi Cichero”

"Ha vestito la maglia della Sanremese per ben tredici stagioni dal 1977 al 1990, ha poi guidato la squadra dalla panchina per altre dieci stagioni; si può dire che abbia dedicato la sua intera vita sportiva alla città di Sanremo", dichiara Gandolfo

Sanremo. Lo storico sanremese Andrea Gandolfo ci invia la lettera che ha scritto all’assessore all’ambiente e allo sport del comune di Sanremo Eugenio Nocita a cui avanza la proposta di intitolare lo Stadio comunale di Sanremo al noto calciatore della Sanremese Luigi Cichero:

“Egregio signor assessore,

a poco meno di dieci anni dalla sua scomparsa, è ancora molto vivo a Sanremo il ricordo di Luigi Cichero, il grande calciatore matuziano, nato a Pasturana, in provincia di Alessandria, il 25 febbraio 1952 e deceduto a Bordighera il 1° luglio 2009, che ha vestito la maglia della Sanremese per ben tredici stagioni dal 1977 al 1990 (tre delle quali come allenatore-giocatore), passando dai fasti della C1 alla Terza Categoria.

Lasciato il calcio giocato, ha poi guidato la squadra biancoazzurra dalla panchina per altre dieci stagioni, portandola dalla Prima Categoria alla C2. Nella sua lunga carriera ha stretto amicizia con allenatori del calibro di Nevio Scala e Arséne Wenger. Con la Sanremese ha vinto sette campionati, tra cui lo storico torneo 1995-96, concluso con ventiquattro vittorie, sei pareggi e nessuna sconfitta. Biancoazzurro dal 1977 al 2004, tranne una breve parentesi al Cuneo tra il 1992 e il 1994, si può dire che Cichero abbia dedicato l’intera sua vita sportiva, e non solo, alla città di Sanremo, che ancora oggi lo riconosce come una delle sue bandiereCichero, quindi, più di tutti gli altri giocatori della Sanremese del passato, è rimasto nei cuori dei tifosi della squadra biancoazzurra.

Per tutti questi motivi, e facendomi interprete dei sentimenti, credo, della grande maggioranza dei tifosi della Sanremese, vorrei sottoporre gentilmente alla Sua attenzione, anche come un doveroso omaggio a uno dei più grandi protagonisti della vita sportiva cittadina dell’ultimo cinquantennio, di intitolare lo Stadio Comunale di Sanremo a Luigi Cichero, semmai il 1° luglio di quest’anno in occasione del nono anniversario della morte del calciatore sanremese di origini piemontesi. Tengo infine a precisare che la mia proposta circola già da vari anni in città, senza che finora si sia concretizzato nulla, per cui, con questa mia richiesta, la ripropongo ufficialmente alla Sua cortese attenzione e degli organi competenti“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.