Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, la nuova canzone dello chefautore Andrea Benedetto foto

La canzone interamente scritta da Benedetto è stata affidata al producer sanremese Maurizio Ferrandini che ne ha curato i suoni e gli arrangiamenti fino alla realizzazione del clip

Sanremo. Finalmente on line il nuovo lavoro discografico di Andrea Benedetto, chef stellato e conosciutissimo nel ponente ligure attualmente approdato in territorio varazzino con una originalissima proposta gastronomica.
Benedetto, spesso alla ribalta per i suoi numerosi riconoscimenti come una stella Michelin e due cappelli dell’espresso, questa volta spiazza il mondo della cucina con un menù non da gustare, ma da ascoltare con attenzione.

Milioni di batttiti è il sorprendente brano con cui Benedetto si propone sulla scenda rock italiana e si fa notare per l’immediatezza e la limpidezza del sound. La canzone interamente scritta da Benedetto è stata affidata al producer sanremese Maurizio Ferrandini che ne ha curato i suoni e gli arrangiamenti fino alla realizzazione del clip.
Il singolo non è un caso a sé, ma fa parte di un progetto discografico ad ampio raggio che vedrà Ferrandini e Benedetto impegnati nel lancio di un disco a quattro mani con la partecipazione di guest star come la cantante Roberta Menzione anche essa sanremese, la rock band bolognese Shamez, l’artista savonese Giorgio Moiso che ha ispirato con le sue opere il titolo dell’album, la collaborazione del chitarrista genovese Gianmarco “Colax” Colaianni, il percussionista Enrico Nani, il campione di pallanuoto Sasha Sadovyy che ha prestato la sua immagine per un divertente clip e infine uno storico touchdown con Livio Pippo Marino per la realizzazione dell’inno della squadra di Football americano dei Pirates savonesi.

Benedetto ha esordito musicalmente negli anni 90 con l’amico Andrea Serra e i 5con, raggiungendo l’eccellenza compositiva nei live con il chitarrista Sandro Tudini e i DREW. Dopo una discreta attività come autore nell’underground genovese ha consacrato il suo talento affidando le sue numerose e originali composizioni al polistrumentista sanremese Ferrandini col quale è nato un sodalizio artistico destinato a durare nel tempo. Questo disco sembra davvero un buon bglietto da visita per il duo sanremese.
E’ disponibile su youtube la clip di Benedetto: https://youtu.be/zlZEzymOnUM

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.