Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, il Comune si schiera dalla parte dei balneari: unaniminità sulla proposta di Elisa Balestra (FI)

Perplessità dai banchi della maggioranza sul rinnovo della concessione per altri 30 anni

Sanremo. E’ una delle vertenze di Forza Italia in Regione, cavallo di battaglia dell’onorevole Giorgio Mulè nella recente campagna elettorale. Anche nel consiglio comunale di ieri sera, per mano della consigliera Elisa Balestra, è arrivato un ordine del giorno a sostegno del settore dei balneari, ogni mossa è utile per ostacolare l’applicazione della famigerata direttiva Bolkestein.

“Credo che sia di fondamentale importanza sostenere e difendere la categoria delle imprese balneari della nostra regione – aveva detto la consigliera – e, nello specifico, della nostra città. Ritengo quindi importante appoggiare la linea della Regione Liguria che si è fatta carico di questo compito”.

Anche se la maggioranza (Battistotti) ha criticato il passaggio del documento con il quale si va a dichiarare la difesa per altri 30 anni di chi, ad oggi, è concessionario di un bene demaniale, quindi pubblico, alla conta dei voti è stata unanimità.

A favore anche Sanremo Attiva. Robert Von Hackwitz che si è dichiarato favorevole a “qualunque iniziativa volta alla tutela e all’incremento delle imprese locali di qualunque tipo, in questo caso gli stabilimenti balneari”.

“Sono molto soddisfatta del fatto che questo ordine del giorno sia stato infine approvato all’unanimità – ha commentato Balestra – in quanto credo che sia un importante segnale di vicinanza e sostegno alle nostre imprese balneari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.