Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, approvato ieri il bilancio 2017 di Amaie Energia

I dettagli del bilancio e le strategie future dell’azienda saranno discusse in una prossima conferenza stampa

Sanremo. E’ stato approvato ieri dall’assemblea di Amaie Energia il bilancio del 2017 alla presenza dei soci: per Amaie Spa l’avvocato Matteo Andracco, e i sindaci di Riva Ligure Giorgio Giuffra e di Santo Stefano al Mare Elio Di Placido, per l’azienda i consiglieri di amministrazione Giuseppe Di Meco, Andrea Gorlero e Tiziana Ramoino.

L’azienda, per voce dei consiglieri di amministrazione e del direttore generale Giorgio Prato, comunica di aver chiuso il bilancio con un utile di circa 457 mila euro.

L’utile si compone di oltre 300 mila euro dati dalla centralina idroelettrica e circa 160 mila euro dalla gestione del Mercato dei Fiori. Il settore dell’igiene urbana, invece, chiude con un sostanziale pareggio.

Il valore di produzione ammonta a 22 milioni e 410 mila euro ripartito tra i settori centralina idroelettrica, igiene urbana, Mercato dei Fiori e parcheggi.

Ringrazio il Cda e il Direttore Generale per il lavoro svolto e i risultati conseguiti e estendendo i ringraziamenti a tutti i dipendenti di Amaie Energia, da quando due anni fa abbiamo intrapreso la strada coraggiosa del conferimento del servizio igiene urbana ad una società pubblica. I buoni risultati fin qui registrati devono essere da stimolo ad ulteriori miglioramenti per continuare a perfezionare un servizio, e mi riferisco in particolare a quello della raccolta rifiuti, così importante per tutta la comunità”, ha commentato il sindaco Alberto Biancheri.

 I dettagli del bilancio e le strategie future dell’azienda saranno discusse in una prossima conferenza stampa.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.