Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sala gremita per la presentazione al pubblico dell’associazione Futura Sanremo

"Questo gruppo è il mio orgoglio, i miei ragazzi lavorano con cognizione, rispetto e una gran preparazione", dichiara Leonardo Mazza, vice coordinatore di Futura

Sanremo. Sala piena al Nazionale per la prima presentazione al pubblico di Futura Sanremo con il moderatore Alberto Pezzini.

Futura, nata ai primi di novembre dell’anno passato, ha ampliato molto in fretta il suo organico. Si associa a livello nazionale con Nazione Futura, nel cui organico verranno presentati a Roma il 17 aprile il coordinatore Alberto Pezzini e il vice coordinatore Leonardo Mazza. Presenti ieri sera l’ideatore delle 600 liste nazionali di Futura Michele Laganà, giunto da Bologna, l’On Gemelli Vitaliano, europarlamentare e responsabile dell’Unione Nazionale per la lotta contro l’analfabetismo e il segretario regionale di Futura Valerio Favi.

Michele Laganà venuto espressamente da Bologna per conoscere la squadra che in pochi mesi ha fatto passi da gigante pur operando quasi sempre in silenzio, dice di aver visto un gruppo affiatato ed omogeneo. Si denota il lavoro fatto, poiché con Futura Sanremo si uniscono l’associazione Camminando e il gruppo scientifico dei Light Blue Dolphin, per i quali erano presenti in sala Giancarlo Sorrone e l’artista Graziano Cecchini, il personaggio che per ben due volte ha colorato di rosso la fontana di Trevi, e che si definisce un futurista. Ampio spazio con l’intervento di Cecchini nei confronti del turismo e della cultura assente a Sanremo, dice Cecchini “Questa città va rivoltata come un calzino”.

Una nota per l’intervento di Alberto Pezzini, il quale racconta di una Sanremo che odorava di mandarino, mentre ora odora di spazzatura. Interventi anche sul sociale e sui bambini da parte di Agata Armanetti e Barbara Laura, responsabile della sezione donne. Infine Mazza Leonardo ha ringraziato anche Thomas D’Angelo, Maurizio Bellesia membri della giunta di Futura, e il segretario Franco Benedetti con il tesoriere Michele di Benedetto.

Dichiara Mazza Leonardo: “Questo gruppo è il mio orgoglio, i miei ragazzi lavorano con cognizione, rispetto e una gran preparazione. Il tocco in più è che hanno cuore e passione come dice sempre Heinz Beck di ogni suo piatto“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.