Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Ridateci la festa del papà!”, la richiesta di Forza Nuova tocca anche l’imperiese foto

All'iniziativa hanno aderito pure le sezioni di Sanremo e Ventimiglia

Ventimiglia. Oggi, il 19 marzo, in occasione della ricorrenza della festa di San Giuseppe e del papà, gli attivisti del movimento politico Forza Nuova hanno affisso striscioni nei pressi di tantissime scuole dell’infanzia su tutto il territorio nazionale per chiedere la restituzione di una festa negli ultimi anni troppo spesso, e non a caso, dimenticata.

“Ridateci la festa del papà!” è la richiesta: contro la sterilizzazione delle tradizioni e delle identità sessuali naturali, ormai definite di “genere”. “Nell’epoca in cui la distruzione della figura paterna, la demonizzazione stessa del ruolo del padre di famiglia, è tra le armi più efficaci usate per attaccare la società attraverso il nucleo fondamentale costituito dalla famiglia – si legge nel comunicato di Forza Nuova – chiediamo che la scuola torni a coltivare nei nostri figli il valore fondante rappresentato dalla paternità”.

“Confondere fin dalla più tenera età la stessa idea di famiglia serve a predisporre le future generazioni ad unioni svincolate da ogni valore e da ogni valenza sociale, in nome di pseudo diritti individuali e minoritari la cui imposizione dall’alto non si cura di scandalizzare i piccoli per i quali evidentemente non sono previsti diritti”.

“L’invito rivolto al nostro popolo è dunque quello di aprire gli occhi – conclude la nota di Forza Nuova – perché la difesa delle tradizioni è lotta indispensabile a garantire un futuro ai nostri figli e nipoti; se non interveniamo in tempo e con la dovuta fermezza, di “noi” non rimarrà più niente. Ricominciamo dal Padre!”. A questa iniziativa hanno aderito anche le sezioni di Sanremo e Ventimiglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.