Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Poker dell’Ospedaletti nel derby casalingo contro i giallorossi del Taggia

A segno nel secondo tempo Calabrese, Miceli, Negro e Biffi

Più informazioni su

Comunicato stampa. Risultato che parla da solo quello di questo pomeriggio nel derby tra Ospedaletti e Taggia. Quattro reti a zero, che non lasciano spazio ad equivoci sull’andamento della partita, disputata alla perfezione – anche se la perfezione non è di questo mondo – dei padroni di casa.

Gli Orange hanno dato mostra di tutte le qualità che questa squadra sa di avere, ma che spesso, soprattutto nelle ultime partite, per via di episodi e cali di concentrazione, non è stata sempre mostrata.

Primo tempo nel quale sono state create almeno 6 o 7 occasioni da rete, parate strepitosamente dal giovane giallorosso Ventrice. Anche il numero uno dell’Ospedaletti non è stato da meno: Farsoni si è distinto fermando un colpo di testa insidioso di Rovella.

Una volta sbloccato il risultato con l’avvio della ripresa – azione di Espinal con assist al bacio per Calabrese, l’attaccante non deve fare altro che appoggiare il pallone di testa tra i pali – arriva subito dopo il raddoppio di Miceli. Tiro-cross ingannevole da sinistra che beffa tutta la difesa giallorossa. Da lì in poi è una discesa per i ragazzi guidati da Eneide (Biffi fuori per squalifica), complice il calo fisico dell’avversario al quale gli Orange hanno opposto resistenza spingendo fino all’ultimo senza commettere l’errore di chiudersi in difesa.

Suggellano il risultato Alessio Negro, già al terzo gol (annullato uno la scorsa settimana), temibile quando vicino all’area, e il giovane Riccardo Biffi, che riceve il regalo di Lamberti. Il bomber rinuncia al tiro in porta per far segnare il più giovane.

Vittoria meritata che si somma alla gioia di tutti i tifosi e della società per i nostri 2001 che, nella sfida di questa mattina, hanno messo in cassa forte il proprio campionato.

Ospedaletti - Loanesi, i goal

La rosa di partenza: Cedeno, Fraticelli, Negro, Cariello, Feliciello , Rossi, Geraci, MIceli, Calabrese, Sturaro F., Espinal.

A disposizione dal tecnico Alessandro Eneide (in sostituzione di Biffi): Farsoni, Biffi, De Mare, Gambacorta, Sturaro P., Orlando, Lamberti.

Sostituzioni: Orlando entra al posto di Miceli al 25° st, Calabrese lascia il campo a Biffi e Lamberti per Espinal al 34esimo, De Mare offre il cambio a Feliciello al minuto 38 st.

Ammonito: Fraticelli ’15 pt.

Le Reti tutte nel secondo tempo sono state di Calabrese ‘4, Miceli ‘9, Negro ’13, Biffi ’37.

 

Gli avversari, guidati dal mister Luci, hanno schierato: Ventrice, Del Barba, D’Agostino, Moraglia, Baracco, Balbo, Gallo, Mangione, Rovella, Botti, Luca, Brizio.

A disposizione: Palmieri, De Bonis, Guirat, Cafà, Prunecchi.

Sostituzioni: De Bonis entra in sostituzione di Balbo, Prunecchi per Gallo, Cafà al posto di Rovella e Palmieri subentra a Ventrice.

 

Direttore di gara: Alessandro Barbieri – Assistente 1 Andrea Gallizia – Assistente 2 Xhimi Kodheli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.