Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pigna, in arrivo la banda ultra larga su tutto il territorio comunale

Le zone interessate saranno le cosiddette “aree bianche” ovvero dove gli operatori privati trovano non conveniente investire

Più informazioni su

Pigna. Buone notizie per turisti e residenti: sul territorio comunale arriverà a breve una connessione a internet ancora più veloce di quella già esistente. L’Amministrazione Simonetti ha infatti approvato uno schema di convenzione tra il Comune ed Infratel Italia per la realizzazione di infrastrutture per la banda ultra larga. Per “banda ultra larga si intende quella con velocità di almeno 30 Mbps – Mega bit per secondo.

Le zone interessate saranno soprattutto le cosiddette “aree bianche” (a fallimento di mercato), ovvero nelle zone ove gli operatori di telecomunicazioni privati trovano solitamente non conveniente investire per ragioni sia economiche che finanziarie, quindi ove il sostegno pubblico è indispensabile per lo sviluppo economico dei territori. La scelta di Pigna si inserisce nella Strategia Nazionale per la Banda Ultra Larga, approvata dal Consiglio dei Ministri il 3 marzo 2015, con l’obiettivo di garantire entro il 2020, attraverso un apposito Piano strategico, una velocità di connessione di almeno 100 Mbps all’85% della popolazione e di almeno 30Mbps al 100% dei cittadini, nonché una copertura ad almeno 100 Mbps di velocità di sedi ed edifici pubblici (scuole e ospedali in particolare) e aree industriali.

Il Comune, si legge in una delibera apposita, è soprattutto interessato: “a favorire lo sviluppo delle aree nel suo territorio non coperte da servizi a banda ultra-larga tutelando, al contempo, il demanio stradale e la sicurezza della circolazione e per questo è interessato a svolgere rapidamente l’iter dei procedimenti amministrativi per l’ottenimento dei permessi allo scopo di facilitare la realizzazione delle opere ed economizzare gli interventi anche mediante soluzioni di scavo non invasive”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.