Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le misure adottate dall’Asl 1 imperiese durante le festività pasquali, Viale: “Per garantire risposta efficace in caso di iper afflusso di pazienti”

"È previsto un potenziamento degli organici anche il martedì mattina successivo alle festività in quanto ci aspettiamo possa essere un momento delicato"

Liguria. “Il sistema sanitario è attrezzato per garantire una risposta efficace in caso di maggiore afflusso di pazienti durante le prossime festività pasquali. Le misure adottate dalle diverse Asl e aziende ospedaliere sono state coordinate dal Diar – Dipartimento Interaziendale regionale dell’Emergenza, che ha già avviato un percorso di potenziamento ciclico dei Pronto soccorso nei periodi potenzialmente più critici che possono essere le festività oppure, ad esempio, l’emergenza influenzale”. Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale, che oggi, presso la Sala stampa adiacente alla centrale operativa del Nue 112 presso l’Ospedale Policlinico San Martino ha fatto il punto insieme ai responsabili delle diverse aziende sanitarie e ospedaliere alla vigilia delle festività pasquali.

“Ogni Asl e azienda ospedaliera – ha spiegato l’assessore Viale - si è organizzata a seconda delle caratteristiche del proprio territorio con l’attivazione di Unità di crisi, il potenziamento dell’organico e della Continuità assistenziale (Guardia medica) e con l’apertura di ambulatori per i codici bianchi, in particolare all’Ospedale Policlinico San Martino. È previsto un potenziamento degli organici anche il martedì mattina successivo alle festività in quanto ci aspettiamo possa essere un momento delicato. Voglio quindi ringraziare tutto il personale che, con impegno e dedizione, sarà in servizio nei giorni delle festività pasquali”.

ASL1 IMPERIESE
Attivazione ambulatori per i codici a bassa intensità nelle sedi di Pronto soccorso e Punti di primo intervento; eventuale attivazione di 8 posti letto aggiuntivi presso l’ospedale di Sanremo; attivato un costante monitoraggio disponibilità e gestione posti letto; attivata già da oggi, venerdì 30 marzo, una Unità di crisi per il monitoraggio continuo degli accessi in Pronto soccorso e nei Punti di primo intervento oltre che dei posti letto disponibili; disposta la presenza negli ospedali di Imperia e Sanremo anche nei giorni festivi di 2 dirigenti medici per la valutazione delle dimissioni e la gestione dei posti letto; potenziato l’organico della Medicina d’Urgenza all’ospedale di Sanremo; Dislocato presso le sedi di Pronto soccorso un medico della continuità assistenziale; disposta la presenza h24 del secondo medico alla centrale 118.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.