Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le congratulazioni di tutta la società Orange per la vittoria del campionato Allievi classe 2001 foto

La squadra guidata dall’allenatore Pasquale Berrica si è aggiudicata la vittoria con due giornate di anticipo

Ospedaletti. Con la vittoria di ieri mattina, per 1 a 0, nello scontro diretto tra l’Ospedaletti e la diretta inseguitrice DianeseGolfo, la squadra guidata dall’allenatore Pasquale Berrica si è aggiudicata, con due giornate di anticipo, la vittoria del campionato Allievi provinciali (girone A).

E’ attraverso le parole del tecnico, del presidente Barbagallo, del nostro Stefano Sturaro e di Espinal che vogliamo rimarcare tutta la felicità e soddisfazione che sta attraversando l’intera società in questi giorni di festa.

“Ci tengo in prima battuta a ringraziare tutti i miei giocatori: Gianmarco Eremita, Federico Aghemo, Artur Galatá, Nicoló Mergiotti, Andrea Bongiovanni, Jacopo Marenco, Federico Morbidelli, Federico De Masi, Niccolò Pavone, Meo Andrea, Balzano Vittorio, Gjini Renato, Alessio Tavano, Lorenzo Masia, Bellavista Amir, Zanotto Alessio, Tofanica Marius, Matteo Ramella, Thomas Capodanno, Simone Altomonte, Ronald Bersano, Luca Laura, Matteo Addiego. Sono fiero di voi” – mister Pasquale Berrica.

“Un ringraziamento particolare poi a Davide Costo prima e Mauro Falcone per il prezioso contributo. Stesso ringraziamento va al nostro responsabile del settore giovanile Jose Espinal. Grazie alla società Ospedaletti Calcio tutta, i presidenti Roberto Rodo che ha poi lasciato la guida a Luca Barbagallo, alla famiglia Sturaro e l’intero staff dirigenziale. Per la fiducia e quanto avete fatto per metterci nelle condizioni di raggiungere questo traguardo.

Grazie a Mattia Farsoni, preparatore dei portieri. Ai preparatori atletici Marco Banaudi, Giuseppe e suo figlio, il  magazziniere Daniel San, a Ornella Bersani e Flavio Eremita per il sostegno anche in giornate di pioggia come quella della partita decisiva.

Grazie mille ai genitori degli allievi, per l’educazione ed il rispetto che i ragazzi mi hanno sempre dimostrato e per il tifo domenicale. Per ultimi, ma non ultimi, due veri top player, due dirigenti che tutti vorrebbero: gli immensi Giuliano Maurizio Mergiotti e Pietro Masia. Oggi c’è ancora più gusto ad essere Orange!

Luca Barbagallo, presidente dell’Asd Ospedaletti Calcio
“È stato un weekend pieno di soddisfazioni per la nostra società, iniziato venerdì con l’affermazione della squadra del calcio a cinque che ha vinto il campionato con tre giornate di anticipo. Poi le belle prestazioni del settore giovanile nella giornata di sabato e il culmine di domenica con la vittoria dell’annata 2001 che ha portato con due giornate di anticipo a casa il proprio torneo, consolidando un gruppo di ragazzi, di atleti, di amici, di genitori e di dirigenti.

I miei complimenti vanno al mister Berrica, che ha dimostrato soprattutto la capacità di far crescere lo spirito di gruppo di tutti componenti della società che in ogni modo hanno festeggiato le vittorie delle nostre squadre. Mi riferisco agli altri dirigenti agli altri allenatori, a tutti coloro che hanno trasmesso la loro vicinanza con messaggi, complimenti e festeggiamenti. Questo è lo spirito della nostra società: questo è lo spirito dell’Ospedaletti ed il motivo per cui “c’è più gusto ad essere Orange” – conclude.

Stefano Sturaro, patron della società, dichiara: “La mia è una grande felicità e grande è l’orgoglio di tutti noi per questi ragazzi che hanno dimostrato come ci si possa divertire ed insieme togliere delle soddisfazioni, sempre con tanta umiltà e sacrificio. Gli Allievi sono la dimostrazione che durante un’annata il lavoro, la passione e gli sforzi alla fine vengono ripagati.

Come abbiamo detto tante volte, noi, l’Ospedaletti, ha tanti ragazzi e tante bambini che hanno iniziato quest’anno. Sono loro la nostra gioia più grande. Vedere i loro cambiamenti dal momento del primo passo in campo, al termine della stagione.

Ora i 2001 devono sapere che tra poco davanti a loro si presenterà l’occasione di fare il grande salto, perché alcuni potrebbero esordire un domani in prima squadra. Da parte mia e della società chiediamo loro di crederci perché sono ancora tante le soddisfazioni che si potranno togliere restando all’Ospedaletti”.

José Espinal, responsabile settore giovanile, afferma: “Che dire, sono molto felice per loro, per il raggiungimento di questo obiettivo importante al quale tenevamo molto, dopo l’iniziale delusione di non essere riusciti a qualificaric per il campionato regionale. Ci siamo messi subito al lavoro e abbiamo detto a gran voce che dovevamo vincere questo campionato. E ce l’abbiamo fatta.

Le più sentite congratulazioni al gruppo dei 2001, al mister Pasquale Berrica, ai dirigenti Masia e Mergiotti e al secondo mister Falcone. Per chiudere, questa vittoria ci permetterà anche di sperimentare qualche ragazzo che si è distinto durante il campionato, premiandolo con un avvicinamento alla prima squadra. Queste esperienze possono forgiare i campioni del domani e permettergli di raggiungere traguardi maggiori. Dopo tutto l’Ospedaletti calcio vuole soprattutto questo, far crescere sempre di più i propri giocatori e per lanciarli verso l’alto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.