Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, oggi si è svolto il 5° congresso Uil Fpl del Ponente Ligure: i dettagli

Sono stati eletti i delegati che parteciperanno al congresso del 23 marzo

Più informazioni su

Imperia. Oggi presso il Teatro Comunale di Zuccarello si è svolto il 5° congresso della UIL FPL del Ponente Ligure. Il Congresso presieduto da Giacomo (Mino) Vernazza ha visto la presenza del Segretario Generale della UIL di Genova e Liguria Mario Ghini, del Segretario Generale della UIL FPL di Genova e Liguria Aldo Ragni. del Segretario Generale della UIL Ponente Ligure Emanuele Guastavino, dei Segretari Generali confederali e di categoria di La Spezia e della Camera Sindacale del Ponente Ligure.

I 54 delegati che rappresentavano i 2200 lavoratori degli Enti Locali, della Sanità Pubblica e privata, delle Cooperative Sociali del Terzo Settore, iscritti alla federazione, hanno all’unanimità rieletto Milena Speranza, Segretario Generale uscente, approvando la sua relazione congressuale che pienamente illustra l’azione passata e quella da realizzarsi come UIL a difesa dei diritti di tutti, lavoratori e cittadini in generale.

Più specificatamente per l’azione sindacale territoriale indica:
-la necessità di ricomporre i rapporti con la politica perché, ognuno per proprio conto, devono garantire il diritto al lavoro, scongiurando il precariato e il lavoro nero;
-di concertare e contrattare i bilanci degli enti territoriali, quali strumenti decisivi per incidere sulle scelte di politica sociale, economica, finanziaria e fiscale nel territorio;
-di uniformare, in questa tornata integrativa decentrata, i contratti posti in trattativa nei singoli Enti, affrontando già da questo momento le problematiche atte a garantire le attività ordinarie per la cittadinanza e quelle contro al depauperamento delle professionalità;

-la necessità dell’apertura del tavolo di trattativa per il personale degli Ospedali di Bordighera, Albenga e Cairo Montenotte sulle modalità applicative del distacco funzionale e sull’istituzione di un’organismo di vigilanza sull’attività che sarà svolta dal concessionario privato in ordine alla quantità e alla qualità dei servizi che dovrà assicurare;
-nell’attivazione di un monitoraggio territoriale dei contratti applicati dalle varie strutture della Sanità Privata l’azione utile per far fronte alla crescente perdita dei diritti dei lavoratori del settore e poter adottare contromisure per la loro salvaguardia; mentre per il Terzo settore, anche in mancanza di continuità lavorativa, la clausola sociale va sempre introdotta, devono altresì essere rivisti i minutaggi di assistenza in particolare quelli rivolti agli anziani non autosufficienti o ai disabili a tutela della qualità e dell’intervento assistenziale rivolto alla persona: il tutto quale compito irrinunciabile del sindacato di rafforzamento della democrazia e l’emancipazione dei lavoratori dal ricatto occupazionale;

-la necessità di tenere alta l’attenzione per garantire pari opportunità a tutte le donne che quotidianamente lavorano e contribuiscono, con la loro professionalità, alla crescita del paese;
-un’attività sindacale che si impegni a garantire una particolare attenzione alla formazione sindacale e all’importanza che questa riveste, nonché a un progetto rivolto alle nuove generazioni per far loro conoscere la storia e l’impegno del sindacato;
-nel progetto di una sola struttura Confederale, che prenderà il nome di Uil Liguria, l’importanza fondamentale per la crescita della Uil nel suo complesso di confederalità a sostegno delle categorie e dei servizi.

Milena Speranza sarà coadiuvata nel suo lavoro dai riconfermati Segretari Territoriali Franco Bertolo, Gianni Ferraris, Giuseppe Marziano, Riccardo Ronca, Giacomo (Mino)Vernazza; Monica Laura è stata riconfermata Segretario Organizzativo e Mauro Boetto Tesoriere, mentre Renato Gasco, Davide Accordino e Ingeborg Muller formeranno il nuovo Collegio dei Revisori dei Conti.
Sono stati eletti Responsabile del dipartimento della contrattazione Andrea Gallizio. della prevenzione Rocco Noto, del Terzo Settore Cinzia Guanci, della previdenza Lorenzo Magani, delle pari opportunità Linda Caraccioli, dell’area Medica Renato Giusto, della dirigenza Giuseppe Carrega e dei giovani Maria Cortara; questi, unitamente alla Segreteria, formeranno l’Esecutivo Territoriale.
Responsabili delle aree professionali sono stati eletti per la Polizia Locale Apolloni Loris, per le professioni infermieristiche Cristina Buscaglia, per l’area tecnica sanitaria Roberto Paolino, per i Segretari Comunali Giorgio Negro, per i docenti Gisella Alberti, per la sicurezza sul lavoro Daniele Rimondo, per l’area amministrativa Giorgio Taddi, per l’area informatica Sara Crespi, per gli enti strumentali Luciano Mela, per le Camere di Commercio Danilo Moraglia, per la formazione Marta Vitali, per i precari Samantha Sasso.

Faranno parte del nuovo Consiglio Territoriale Mario Baldissin, Francesco Cascimo, Enzo Carlino, Massimiliano Nanu, Carmine Panza, Roberta Molinengo, Vanessa Donzelli, Cinzia Denegri, Davide Scarmato, Vilma Morabito, Lina Leandri, Laura Di Paolo, Tullio Avenoso, Antonietta Clemente, Marinella Roattino, Simona Patrone, Luca Fugassa, Sergio Fantini, Salvatore Saracino, Simonetta Carbone, David Attardo, Rinaldo Rosella, Ferraro Bruna, Claudio Foti, Giacinto Caputo, Emanuela de Nardis, Paolo Ferrero, Mauro Isaia, Virio Pollero, Marco De Rosa, Valentina D’Ercole.
Il Congresso ha infine eletto i propri delegati che parteciperanno il 23 Marzo al Congresso della UIL FPL di Genova e della Liguria ed il 12 e 13 Aprile a quello Regionale Confederale che dovrà dare vita alla UIL LIGURIA.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.