Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, Matteo Castellan affiancherà Matthias Martelli per “Il Mercante di Monologhi” foto

Venerdì 16 marzo, alle 21.15, presso il teatro Lo Spazio Vuoto di Oneglia

Imperia. Venerdì 16 marzo, alle 21.15, presso il teatro Lo Spazio Vuoto di Oneglia, il talentuoso fisarmonicista Matteo Castellan affiancherà l’attore Matthias Martelli nel suo “Il Mercante di Monologhi”, per uno spettacolo ancora più intenso e articolato.

Nella vita Matteo non è solo fisarmonicista, ma anche pianista, arrangiatore e compositore. In 20 anni di attività live italiana e internazionale ha approfondito la sua conoscenza del jazz, della canzone d’autore, della musica colta classica e contemporanea, e delle varie forme della musica popolare. In tutto il mondo porta la musica dei Mitalastrada, ensemble di folk tradizionale italiano da lui fondato e diretto. All’interno de “Il Mercante di Monologhi” accompagnerà attraverso la fisarmonica le peripezie giullari e irriverenti di Matthias Martelli, un vero e proprio mattatore che farà saltare lo spettatore dalla sedia.

Un vero e proprio giullare contemporaneo: un Mercante che, accompagnato dal suo antico carretto di legno rigonfio di vestiti, mette in vendita una merce speciale, surreale quanto necessaria: Monologhi! E così giacche e cappelli, una volta indossati, diventano protagonisti della scena dando vita a una delirante galleria di “mostri contemporanei”: dal politico al professore di antropologia, dal cantante Rods a Don Iphon, predicatore delle nuove tecnologie, fino al delirio finale in cui il Mercante si trasformerà in pochi minuti in una moltitudine di personaggi.

Teatro vivo, vitale, che parla di noi, capace di far saltare lo spettatore sulla sedia, fare ridere senza vergognarsi, provocare senza nascondersi, far bruciare di vita le radici popolari del nostro teatro, per arrivare infine alla liberazione dell’attore e del suo pubblico in un’unica, grande, esplosione di risate e di follia. (Premio Locomix 2015. Premio Alberto Sordi 2014)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.