Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, la Polizia di Stato incontra gli anziani

A ognuno di loro è stata consegnata la brochure “Chiamateci...sempre”

Più informazioni su

Imperia. Nella giornata di ieri la Polizia di Stato ha incontrato gli anziani del Circolo San Giacomo ad Imperia.
Un incontro testimone della vicinanza della Polizia di Stato della provincia di Imperia, in particolare nei confronti dei cittadini più vulnerabili.

Il dr. Martorano, dirigente dell’U.P.G.S.P. che nei giorni scorsi è intervenuto salvando la vita a uno donna che stava tentando di suicidarsi e, pochi giorni dopo, ha soccorso un anziano signore che vagabondava di notte per le strade della città, ha incontrato circa 70 anziani che sono stati coinvolti in un dialogo aperto con la Polizia di Stato.

A ognuno di loro è stata consegnata la brochure “Chiamateci…sempre”, distribuita capillarmente in bel 30.000 copie su tutto il territorio della provincia di Imperia, contenente utili consigli finalizzati a non incorrere in truffe o raggiri da parte di malintenzionati; non solo: gli anziani hanno mostrato particolare interesse e curiosità circa il mestiere del poliziotto, chiedendo come viene gestita la segnalazione al 112 e il seguito operativo.

Hanno ascoltato le parole dei poliziotti con vivo interesse, riportando esperienze vissute e chiedendo come comportarsi nelle circostanze che tante volte risultano essere occasioni di truffe e raggiri. Basti pensare al classico caso dello sconosciuto che suona alla porta fingendo di essere un pubblico dipendente addetto, ad esempio, alla lettura del contatore della luce o che millanta di essere un amico o parente di un figlio in difficoltà col solo pretesto di sottrarre dei soldi.

In definitiva la platea di ascoltatori è stata messa in guardia dai truffatori che spesso si approfittano della condizione di solitudine delle persone più anziane e che, sotto mentite spoglie, carpiscono la loro fiducia per poi derubarli.
I presenti, coinvolti in questo progetto di prossimità, sono stati informati su tutti i canali per mettersi in contatto, in caso di bisogno, con gli Uffici di Polizia. Sono stati esortati a chiamare il 112 – numero di pronto intervento – a ogni avvisaglia di pericolo per se e per i propri cari.

Un dato emerge lampante: gli anziani si sono mostrati ben consapevoli dei rischi prospettati dai poliziotti, avendo fatto tesoro dei consigli ricevuti attraverso la distribuzione del materiale informativo di cui sopra. “Essercisempre” – dichiara il questore di Imperia Cesare Capocasaè essenzialmente lo spirito della nostra missione al servizio della gente, in particolare di quelle fasce più vulnerabili, più esposte: gli anziani, le donne, i giovanissimi.
In tali contesti siamo chiamati ad una maggiore attenzione ed a un più significativo impegno di informazione, di sensibilizzazione, di prossimità, per tutelare adeguatamente queste categorie più deboli, da sempre obiettivo fondamentale degli uomini e delle donne della Polizia di Stato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.