Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, conferita questa mattina la medaglia d’onore di lunga navigazione a Giovanni Bellerano foto

Le medaglie di lunga navigazione costituiscono una solenne attestazione dei meriti professionali conseguiti nel corso della loro vita trascorsa in gran parte sul mare.

Imperia. Nel corso di una breve, sobria, ma suggestiva cerimonia, tenutasi presso la Sala riunioni in Capitaneria di porto, è stata consegnata questa mattina al Marittimo Macchinista Giovanni Ballerano, iscritto nelle matricole della gente di mare di 1ª categoria di Imperia, la medaglia d’onore di lunga navigazione “Oro” per almeno 20 anni di navigazione nazionale su navi maggiori mercantili, da traffico o da pesca.

L’onorificenza è stata consegnata al marittimo, che ha maturato quasi 38 anni di navigazione, dal Comandante della Capitaneria di porto, Capitano di Fregata Marco Parascandolo, alla presenza del presidente della locale Rappresentanza dell’Unione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro di Lunga Navigazione della Marina Mercantile, capitano di vascello Flavio Serafini.
Erano presenti anche l’assessore alla Cultura del Comune di Imperia Nicola Podestà, il Presidente della locale Sezione dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia Capitano di Vascello Guido Ferraro, Luca Bonjean con una delegazione di studenti dell’Istituto Nautico di Imperia – nell’ambito del progetto alternanza Scuola / Lavoro – oltre al Comandante della Goletta Oloferne, da ieri ormeggiata a Porto Maurizio quale ultima tappa del Progetto itinerante “Museo Navigante”, accompagnato da un gruppo di studenti dell’Istituto Nautico della Spezia e Savona imbarcati sulla goletta ed in visita al Museo Navale di Imperia.

Non è la prima volta che marittimi del Compartimento di Imperia hanno il privilegio di ricevere la più alta decorazione per la lunga navigazione effettuata.
Le medaglie di lunga navigazione, che vengono conferite ai marittimi in riconoscimento dei sacrifici compiuti al servizio del Paese, costituiscono una solenne attestazione dei meriti professionali conseguiti nel corso della loro vita trascorsa in gran parte sul mare.

Le giornate vissute in mare, lontani dalle proprie genti, sono piene di responsabilità, molto faticose e cariche di disagi, e il loro esempio va tramandato alle giovani generazioni che intendono intraprendere questa antica professione.
Tutti coloro che hanno navigato a lungo hanno sviluppato pregevoli virtù quali un elevato senso di responsabilità, una spiccata costanza e prudenza, un encomiabile spirito di sacrificio.
Se in genere pertanto i marinai costituiscono una speciale categoria di lavoratori, anche per la nobiltà dei propri valori, quelli liguri, e tra essi numerosissimi imperiesi, per la loro millenaria tradizione, costituiscono certamente ancora a livello nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.