Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il calendario degli “Appuntamenti… Con le meraviglie di Cervo”

Per tutti gli appuntamenti, che sono gratuiti, il ritrovo è ai piedi del Borgo, vicino alla fermata dell’autobus RT sulla via Aurelia

Più informazioni su

Cervo. Anche quest’anno tornano gli Appuntamenti… con le meraviglie di Cervo, organizzati dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Cooperativa Culturale A.R.C.A. Viene proposto un ricco programma di itinerari didattici gratuiti alla scoperta delle meraviglie storiche, artistiche, architettoniche e paesaggistiche di Cervo, uno dei più affascinanti centri storici liguri.
A partire da venerdì 30 marzo alle ore 17.00 verrà offerto a turisti, residenti e semplici curiosi l’opportunità di conoscere ed ammirare alcune delle bellezze di Cervo, di immergersi nella sua storia, perdendosi tra scenografiche vedute e gli scorci sul mare.

Lasciandosi alle spalle la Via Aurelia e inerpicandosi tra i suoi carrugi densi di storia, si incontra il Borgo, quartiere elitario sorto intorno al XVIII secolo, ricco di edifici nobiliari di notevole interesse.
Spicca tra tutti Palazzo Viale interamente affrescato da Francesco Carrega e generalmente chiuso al pubblico, una dimora signorile strettamente legata alla letteratura: qui nacque e visse il letterato pre-romantico Ambrogio Viale, Il Solitario delle Alpi, e trascorse diverse estati lo scrittore e critico letterario Pietro Citati.
Risalendo si incontra il Bastione di Mezzodì, dalla cui terrazza si domina l’intero golfo dianese. Il baluardo cervese contro i pericoli che arrivavano dal mare, i pirati barbareschi, fu costruito tra il 1557 e 1558 e faceva parte di un sistema difensivo di torri che proteggevano la costa ligure dalle incursioni turco-barbaresche.

Tappe obbligate del percorso sono la visita al medioevale Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria, che ospita al suo interno la raccolta di immagini sacre donate dalla famiglia Vallora, e la pittoresca Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista detta dei Corallini, tra i più rilevanti esempi di stile barocco in Liguria, il cui sagrato è una terrazza a picco sul mare. La scenografica struttura conserva al suo interno, oltre agli affreschi nella volta del presbiterio di Francesco Carrega, pregevoli opere di Anton Maria Maragliano.
Proseguendo verso la sommità del borgo ci si inoltra nel cuore dell’abitativo medievale con le sue strette vie: via Salineri, via Cavour, via Volta, via Foscolo che si aprono davanti al millenario Castello dei Clavesana. Il Castello, voluto proprio dai Marchesi di Clavesana che governavano su questi territori, attualmente ospita il Museo Etnografico del Ponente Ligure F. Ferrero e la mostra permanente Donne di Liguria, un secolo di storia (1850-1950)
(Il Polo culturale è visitabile dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00) ed è la tappa finale in cui termina l’itinerario alla scoperta di uno dei “Borghi più belli d’Italia”.

La visita a cura dagli operatori culturali della Cooperativa culturale A.R.C.A. verrà ripetuta nei mesi a seguire andando ad arricchire il calendario delle iniziative proposte dal piccolo borgo ligure. Sono infatti previsti i seguenti Appuntamenti… con le meraviglie di Cervo: venerdì 27 aprile ore 17, sabato 19 maggio ore 17, venerdì 1 giugno ore 17, venerdì 6 luglio ore 18, venerdì 3 agosto ore 18, venerdì 7 settembre ore 17 e venerdì 5 ottobre ore 17.

Per tutti gli appuntamenti, che sono gratuiti, il ritrovo è ai piedi del Borgo, vicino alla fermata dell’autobus RT sulla via Aurelia.

In allegato il calendario degli incontri

Cervo – itinerari guidati 2018

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.