Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli studenti di Arma di Taggia a scuola di giornalismo con R24Radio

Saranno accompagnati dal direttore responsabile Renzo Balbo e da un tutor scolastico alla scoperta del mondo della radio e dell’informazione locale

Sanremo. Formazione, informazione, creatività. Il Programma operativo nazionale – Pon “Inclusione sociale e lotta al disagio”, lanciato dal Miur per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica potenziando le capacità relazioni e quelle di base degli studenti, approda a R24 Radio.

A partire da mercoledì 28 marzo, per un ciclo di circa 10 appuntamenti della durata complessiva di 30 ore, gli alunni dell’Istituto Comprensivo Arma di Taggia saranno accompagnati dal direttore responsabile Renzo Balbo e da un tutor scolastico alla scoperta della radio e del giornalismo locale. Il progetto, dal titolo “La mia radio”, renderà i piccoli ospiti protagonisti attivi e responsabili del proprio apprendimento attraverso una serie di interventi radiofonici e iniziative che prevedono anche l’incontro con enti e figure di spicco del mondo dell’informazione ligure.

Gli incontri spazieranno dal giornalismo televisivo con Imperia TV a quello radiofonico con R24 Radio fino ad approdare a quello della carta stampata e online grazie al coinvolgimento delle redazioni di La Stampa, Il Secolo XIX e Riviera24.it. Per dare maggiore valore e profondità al giornalismo contemporaneo, inoltre, saranno ripercorse alcune tappe storiche del giornalismo del territorio mediante visite guidate al Casinò e il Teatro Ariston di Sanremo. Gli studenti lavoreranno a gruppi e, aiutandosi reciprocamente, impareranno i trucchi del mestiere, quindi la ricerca delle fonti, la redazione di un articolo, la sua pubblicazione e anche la sua divulgazione sui diversi canali di comunicazione, in particolare la radio.

Insieme a “La mia radio”, i progetti vincitori del bando Pon “Inclusione sociale e lotta al disagio”, nell’ambito dello stesso Istituto comprensivo di Arma di Taggia, sono: 1) “Tutti a cavallo”: attività di contatto e accudimento dei cavalli per lo sviluppo psico-motorio e relazionale; 2) “Io e il mare”: canottaggio (con la collaborazione Canottieri di Santo Stefano) e vela (con la collaborazione della scuola di vela di Arma di Taggia e di Aregai) per lo sviluppo di comportamenti sani e sportivi; 3) “La mia scuola a regola d’arte”: laboratori artistici di produzione di murales per il rispetto degli ambienti scolastici; 4) “Potenziamento delle lingue straniere: francese e inglese”: per facilitare l’apertura verso culture differenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.