Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Enduro Maxxis arrivano a Sanremo

Al via si presenteranno ben 240 atleti

Più informazioni su

Sanremo. Il tricolore Enduro arriva in una della città più famose, belle e rinomate d’Italia, Sanremo, che, dopo aver ospitato la scorsa settimana un altro grande evento come quello della Milano – Sanremo, è pronta a riassaporare il profumo delle due ruote, accogliendo i maestri delle mulattiere e dell’offroad nazionale e non.

Sarà un palcoscenico davvero unico quello che questo fine settimana vedrà protagonista il Campionato Italiano Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis, pronto ad approdare nella splendida città dei fiori e del Festival della Canzone Italiana per il secondo atto della stagione.

Seconda prova duezerodiciotto che vedrà al via ben 240 atleti: Sanremo fa segnare infatti un altro importante record di presenze per il fuoristrada italiano dopo quello fatto registrare nella tappa inaugurale di Passirano. Un trend davvero positivo per il massimo campionato italiano, con numerosi appassionati che animeranno la Coppa Italia (oltre 140 iscritti) e tanti campioni della specialità che ci regaleranno una giornata ricca di spettacolo per gli Assoluti d’Italia.

La tappa ligure vedrà infatti al via, oltre ai nostri Alex Salvini, Davide Guarneri, Andrea Verona, Rudy Moroni, Thomas Oldrati, Davide Soreca, Matteo Cavallo e molti altri, il campione del mondo EnduroGP 2017 Steve Holcombe, che avremo piacere di avere nostro ospite anche al prossimo appuntamento di Castiglion Fiorentino.

Il portacolori Beta sarà protagonista della categoria riservata agli Stranieri insieme a tanti altri fuoriclasse dell’Enduro iridato come Matthew Phillips, il campione del mondo Junior 2017 Brad Freeman, Jack Edmonson e l’ex crossista Christiphe Charlier.

Focalizzandoci sulla gara vera e propria, tutta l’area logistica, partenza e segreteria saranno predisposte presso il lungomare Italo Calvino, a soli 100 mt dal Casinò di Sanremo, il quale metterà a vostra disposizione un buono pari a 10 euro da spendere al suo interno.

Da qui, domenica 25 marzo alle 8.30 i primi atleti lasceranno il palco di partenza per iniziare la sfida numero due della stagione 2018. Usciti dalla città, dopo soli 10 minuti dallo start, sarà già tempo di aprire il gas per la prova più tecnica e spettacolare del panorama offroad tricolore: l’Extreme Test X-CUP Maxxis – Galfer. L’Estrema sarà sviluppata su area naturale, con tratti impegnativi di mulattiera e sottobosco. Terminata la prova, un trasferimento di circa venti minuti nell’entroterra ligure accompagnerà i partecipanti fino alla località San Romolo, ove sarà situato il C.O. esterno. Subito dopo l’assistenza, sarà affrontata la prova Enduro Test Just1, molto tecnica ed impegnativa. A seguire, si ritornerà verso il mare, con un trasferimento quasi interamente in discesa fino ad Arma di Taggia; qui gli atleti al via si sfideranno nell’Airoh Cross Test disegnato interamente sulla spiaggia fronte città. Un fondo sabbioso dunque determinerà chi sarà l’atleta più veloce della prova fettucciata valida per l’omonimo Trofeo. Tutto il tracciato sarà lungo circa 60 km (da ripetersi 4 volte) con un dislivello di circa 1000 metri.

Alla regia di questo importante appuntamento lo storico e solido Motoclub Sanremo, che sta curando nei minimi dettagli l’evento che aprirà ufficialmente i battenti venerdì 23 marzo, quando il paddock inizierà ad animarsi dei colori dell’Enduro.

Sabato 24 marzo, il programma prevede le consuete verifiche dalle ore 13.30 alle 17.30, con briefing alle ore 18.00 presso il palco premiazioni. Mano all’agenda però: alle ore 17.30 non potete mancare assolutamente alla nostra speciale sessione autografi dove potrete incontrare i vostri beniamini per un poster e una foto ricordo!

Il weekend di Sanremo è davvero ricco di eventi. Presso la prova Airoh Cross Test potremo vedere in azione i ragazzi dell’Enduro Sprint in sella alle 125 2t che capteranno i segreti dei grandi campioni della specialità seguiti dal tecnico FMI Andrea Benedetti, che darà loro consigli e suggerimenti per apprendere al meglio l’arte dell’Enduro.

Ma passiamo alla classifica a punti. Dopo la prova d’apertura di Passirano, la situazione in campionato è ancora apertissima. I due mattatori di Brescia, Alex Salvini e Andrea Verona, sono pronti a regalarci un’altra bella battaglia.

Il bolognese portacolori del Team JET Jolly Zanardo, reduce dalla non facile prima prova del Mondiale EnduroGP in Finlandia, ha dimostrato fin da subito l’ottimo feeling con la nuova moto, l’Husqvarna 450 4t. In ottima forma anche una delle promesse dell’Enduro nazionale, il giovane Andrea Verona, pronto al riscatto dopo la vittoria sfuggita per pochi secondi a Passirano. Il vicentino, oltre ad occupare la seconda posizione assoluta, è attualmente al comando della categoria Junior, seguito da Matteo Cavallo e Matteo Pavoni.

Pronto al riscatto Davide Soreca, pilota di casa in questa tappa ligure. Il pilota di Bordighera, dopo la frattura alla mano nella prova inaugurale, ha voglia di scattarsi e agguantare il gradino più alto del podio assoluto sfuggito lo scorso 25 febbraio proprio a causa dell’infortunio. Nonostante tutto il portacolori TM era riuscito a terminare la prova e conquistare la classe 300 mettendosi alle spalle Deny Philippaerts e Luca Marcotulli. Altra classe molto interessante sarà la 250 4t con Davide Guarneri vincitore della tappa di Passirano pronto a difendere la leadership in campionato da due manette come Rudy Moroni e Manuel Monni.

Alla ricerca del riscatto dopo un avvio sfortunato segnato dal ritiro nel round 1, Gianluca Martini, pronto ad insidiare il vincitore Maurizio Micheluz per la conquista della classe 250 2t. nella ottavo di litro, testa della classifica per Riccardo Crippa, seguito da Roberto Rota e Niccolò Scarpelli, mentre la 450 porta la firma del leader assoluto Alex Salvini. Alle spalle del bolognese ci sono con 17 e 15 punti Thomas Oldrati e Oscar Balletti. La classe riservata ai giovani parla sardo con Claudio Spanu, mentre batte bandiera australiana la categoria Stranieri dove al comando troviamo Matthew Phillips.

Con gli Assoluti d’Italia da non perdere l’appuntamento con la Coppa FMI che dallo scorso anno premia i piloti con Ranking compreso tra 90 e 129.99. Nella classe 2t primo posto per Sonny Goggia; la 4t è invece nelle mani di Eric Rebellato.

Nelle cinque classi della Coppa Italia troviamo in testa alla classifica di campionato Manuel Dolce (Cadetti), Cristian Capocci (Junior), Andrea Fossati (Senior), Simone Fiaccadori (Major) e Paola Riverditi (Lady). Gli Assoluti d’Italia sono sinonimo anche di Trofeo Airoh Cross Test e X-CUP Maxxis – Galfer. Nella sfida riservata alle prove fettucciate si trova attualmente in testa Andrea Verona, mentre l’uomo Extreme dopo il round di Passirano è Thomas Oldrati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.