Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frana a Ventimiglia, Anas: “La prossima settimana si provvederà all’ancoraggio dei massi pericolanti”

"Si provvederà inoltre alla posa di pannelli di rete in fune sulla falesia instabile: interventi necessari per consentire la riapertura a senso unico alternato"

Più informazioni su

Ventimiglia. Nell’ottica di perseguire la tutela dei diritti dei cittadini, il Comune di Ventimiglia, appreso della frana che ha interessato il tratto di strada SS 1 Aurelia al km 695+00, verificatasi il 2 marzo scorso alle 18.30, ha immediatamente sollecitato ANAS affinché si riducesse al minimo il disagio dei residenti e dei fruitori del suddetto tratto di strada.

Anas ha così iniziato a lavorare subito: “Il giorno 2 marzo alle 18,30 si è verificata la caduta di un masso sul piano viabile proveniente dalle pendici di monte ad una distanza di circa 40 m dalla strada. A seguito dell’evento, che ha interessato il piano viabile, si è dovuto procedere alla chiusura della SS 1 Aurelia con deviazione del traffico sulla SS 1 Dir”. 

“Il giorno 3 marzo si è provveduto ad effettuare una prima ispezione della pendice di monte con l’ausilio di rocciatori e si è constatata la presenza di massi pericolanti. L’ispezione è proseguita anche nei giorni seguenti ed è stata necessaria per la definizione di un primo intervento che consentisse la riapertura a senso unico alternato.

Non appena definito l’intervento consistente principalmente nel montaggio di pannelli di rete in fune a contatto, placcaggio con funi dei massi pericolanti e non disgaggiabili e chiodatura diffusa della falesia, si è provveduto ad istallare delle barriere NJ al centro della strada sormontate da Rete a doppia torsione con funzione di para-schegge. Si è inoltre provveduto al disgaggio dei massi pericolanti di monte.

La prossima settimana, non appena approvvigionato il materiale necessario, si provvederà all’ancoraggio dei massi pericolanti presenti sul versante ed alla posa di pannelli di rete in fune sulla falesia instabile: interventi necessari per consentire la riapertura a senso unico alternato. Per arrecare il minor disguido all’utenza si sta operando al fine di velocizzare l’intervento” – fa sapere Anas.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.