Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E’ arrivata la primavera: idee e consigli per la vostra casa 2018

Con l'arrivo della primavera e il “grigiore” dell'inverno alle spalle è quasi inevitabile immaginare di rinnovare la casa

Più informazioni su

Con l’arrivo della primavera e il “grigiore” dell’inverno alle spalle è quasi inevitabile immaginare di rinnovare la casa ed è proprio il momento giusto per lasciarsi coinvolgere da queste sensazioni positive che la stagione attraverso i colori, il sole e il buon umore ci suggeriscono.

Ad esempio, se le pareti hanno bisogno di una rinfrescata possiamo immaginare di rivedere i colori utilizzando cromie più vibranti. Tralasciando le tendenze che lasciano nel campo dell’interior design il tempo che trovano, primavera compresa, vi suggerisco alcune cromie che possono cambiare l’aspetto e il carattere dei vostri interni. Blu: esprime profondità, eleganza senza tempo, perfetto con gli abbinamenti “english mood”, il calore del pavimento in legno e le boiserie. Rosa: declinato nelle tonalità più accese date dalla natura o “bon ton” è perfetto per complementi e tessuti, specialmente in velluto. Da accostare a pelli marroni foncè o ai verdi naturali. Verde: molto apprezzato e utilizzato per note di colore, da accostare senza indugio a piacimento giocando con la fantasia e colori neutri oppure con tonalità azzurro pastello.

Ma oltre al colore perchè non lasciarci sedurre dall’utilizzo di carta da parati? Piccole dosi, progettate con sapienza e gusto, possono regalare alla casa quel carattere inaspettato di cui avevamo bisogno. Le carte da parati usate insieme al colore e ai tessuti hanno una capacità evocativa senza eguali per trasformare l’atmosfera della vostra casa. Ad esempio con fiori macro per trasformare un angolo di casa in un giardino ironico che non appassisce mai.

E visto che siamo in argomento “verde”, con la primavera non possiamo non lasciarci avvolgere dall’idea del verde inteso, questa volta, come piante e fiori, sia in esterno che in interno. Per l’interno il consiglio è quello di fiori stagionali, note di colore e vibrazioni di benessere pervaderanno gli ambienti con eleganza funzionando non solo come arredo ma come energia vitale per i vostri spazi. Possiamo usare ranuncoli, viole, narcisi e margherite in composizione differenti.

Vediamo adesso un complemento che suggerisce le atmosfere in modo straordinario: il tessuto. La primavera suggerisce una palette cromatica fresca dai toni sapientemente legati in una commistione unica e proposta in geometria o stampati decorativi con vari temi. Oppure la morbidezza dei tessuti naturali quali cotone, lino, proposti per tendaggi leggeri e di gran gusto. Senza dimenticare che a volte basta qualche nuovo cuscino o un copri divano selezionato tra i vari editori di tessuti d’arredo per dare nuovo vigore e carattere all’ambiente.

Ma il trend assoluto che vi svelo è il paravento. Dall’antica Cina alla moda Europea degli anni ’20, da puramente decorativo a funzionale, per separare una stanza, per dar vita ad un piccolo ambiente, per celare e nascondere. Le superfici utilizzate sono le più disparate: dal paravento laccato,al paravento in tessuto, entrambi affascinanti e di effetto passando per lo stile liberty per dare una nota diversa o di matrice orientale utilizzando i dragoni o stampe orientali dai colori meravigliosi.

Concludo, vi auguro buona primavera e vi aspetto alla prossima uscita con un’aforisma di uno scrittore che amo: “Si deve distinguere fra quelli che si tolgono in primavera la giacca invernale e quelli che considerano il fatto di togliersi la giacca invernale come infallibile mezzo per suscitare la primavera. Saranno piuttosto i primi a prendersi il raffreddore”.

(Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909)
Paolo Tonelli

www.paolotonelli.com

www.facebook.com/sanremoturquoise

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.