Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Domenica delle palme, i parmureli di Sanremo sfilano in Vaticano

Le palme che, Giampedrone e Scajola consegneranno al Papa, misurano 2 metri e mezzo di lunghezza

Sanremo. Oggi è la Domenica delle Palme, la celebrazione ricorrente la domenica precedente alla festività della Pasqua nel calendario liturgico cattolico, che dà inizio alla settimana santa.

In occasione di questa festività, che nella forma ordinaria del rito romano è detta anche domenica della passione del Signore, la Regione Liguria sfilerà in piazza San Pietro a Roma insieme a Papa Francesco, il Papa emerito, i vescovi e i cardinali, reggendo fra le mani i parmureli della città dei fiori, le foglie di palma intrecciate che verranno poi benedetti secondo il rito. A rappresentare la giunta regionale vi saranno gli assessori Giacomo Giampedrone e Marco Scajola che consegneranno le palme al Papa. Quest’anno per il Pontefice è stato confezionato un parmurelo di 2 metri e mezzo di lunghezza realizzato intrecciando le foglie, trattate in maniera particolare per mantenere il colore chiaro, secondo il metodo artigianale sanremese  tramandato di generazione in generazione.

Una tradizione che affonda le sue radici nella leggendaria risalente al 1586 quando, durante i lavori per il posizionamento dell’obelisco egizio in piazza San Pietro, un capitano di mare sanremese, vedendo che le corde in uso si stavano strappando per lo sforzo, violò la disposizione papale di mantenere il silenzio per urlare di “bagnare le funi” salvando così l’obelisco. Da quel momento, Papa Sisto V concesse proprio a Sanremo il privilegio di fornire le foglie intrecciate per la domenica delle Palme, che hanno anche acquisito il marchio Deco. Quella di oggi sarà perciò un’occasione per decretare il giusto riconoscimento agli artigiani del ponente ligure, maestri in quest’arte. La spedizione è stata sostenuta finanziariamente sia dal Comune di Sanremo che dalla Regione Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.