Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dai sentieri dell’entroterra alle sale dei musei cittadini, idee per il weekend di Pasqua in Riviera foto

Escursioni, mostre, bancarelle, poi spettacoli di magia, truccabimbi e una divertentissima caccia alle uova: tanti gli eventi organizzati dai singoli Comuni per le feste pasquali

Il weekend di Pasqua alla scoperta dell’entroterra di San Bartolomeo, oppure immersi nei fiori di Sanremo. E ancora, percorrendo le sale del museo dell’antica Villa Faravelli di Imperia o quello Etnografico di Cervo, fino all’area archeologica di Nervia a Ventimiglia. Ma ci sono anche bancarelle con prodotti enogastronomici e oggetti del passato a Diano Marina, spettacoli di magia con truccabimbi, clown e uova pasquali giganti nel cuore di Taggia e una divertentissima caccia agli ovetti di cioccolato nel capoluogo.

Sono tanti gli eventi che animeranno il fine settimana di Pasqua in Riviera: ecco qualche idee da condividere con tutta la famiglia:*

A Cervo si potranno assaporare le note del Festival di Pasqua. L’11esima edizione della kermesse promossa dall’associazione Mozart di Torino con il patrocinio e il contributo del Comune, unisce master class a concerti di maestri e allievi internazionali per un totale di 45 musicisti provenienti da Italia, Francia, Corea, Giappone, Cina, Svizzera, Germania e Turchia. Tutti gli spettacoli si svolgeranno nell’oratorio romanico di Santa Caterina, sabato alle 17, la domenica di Pasqua alle 12 con allievi e docenti e alle 17 soltanto con i maestri, e lunedì gran finale alle 16. Ma non solo musica. Sempre sabato alle 17 sarà inaugurata presso i Bastioni di Mezzodì la mostra di Antonella Cotta “Felicità” . Visitabile fino a lunedì 2 aprile (10,00/12,30 e 16,00/ 19,30), propone opere appartenenti a collezioni private e pubbliche sia nazionali che estere. Aperti al pubblico anche il Museo Etnografico del Ponente Ligure e l’esposizione permanente “Donne di Liguria”. In occasione delle feste pasquali sarà inoltre allestita la mostra fotografica collettiva “Mani”, creata dalla Af-Agenda fotografica.

A Diano Marina sabato si apre la due giorni della terza edizione “Grappoli di gusto”, la manifestazione promossa dall’associazione “Vivi Diano Marina con noi” che porta nel centro cittadino stand di prodotti tipici e vari eventi collaterali tra cui concerti musicali, laboratori e animazione per bambini. Per tutto il giorno Pasqua, in via Petrarca e via Santa Caterina da Siena, si potrà anche trovare il tradizionale mercatino dell’hobbistica e dell’antiquariato. Dalle 20, per le vie dell’isola pedonale si potranno invece incontrare gruppi folkloristici con i loro canti e costumi caratteristici. La sfilata, che rientra nell’ambito del 2° Festival internazionale del Folklore, organizzato dall’agenzia Liguria Travel di Belgrado con il Comune, culminerà alle 21 con l’esibizione sul palco del Molo delle Tartarughe. Ingresso ridotto per i visitatori e la gratuità per tutti i bambini fino ai tredici anni, nella giornata di sabato al Museo Civico di Diano Marina. Un’occasione per scoprire le sue affascinanti sale, dalla Sezione Archeologica che ripercorre le varie fasi della frequentazione umana individuate nel territorio compreso tra Capo Berta e Capo Cervo, che dall’età del bronzo antico giungono sino alla tarda antichità e alle prime invasioni barbariche; a quella Risorgimentale in cui ammirare oggetti e cimeli appartenuti al dianese Andrea Rossi, il “Pilota dei Mille”, a cui la sala è intitolata, e al generale Nicola Ardoino, combattente risorgimentale natio di Diano Marina; fino alla Sezione Mineralogica che espone esemplari provenienti da diverse regioni italiane e da alcuni stati esteri.

Tante iniziative nel weekend di Pasqua a Imperia, dove Villa Faravelli rimarrà eccezionalmente aperta offrendo ai visitatori ingressi promozionali e la possibilità di partecipare a una visita guidata alla Collezione permanente Lino Invernizzi. In particolare, sabato, alle 17.30, lo staff del Museo di arte contemporanea Imperia – MacI accompagnerà il pubblico alla scoperta delle opere dei maestri del Novecento conservati nella raccolta. Domenica, usufruendo di un biglietto promozionale unico, i visitatori potranno ammirare le splendide architetture anni ’30 di Villa Faravelli, dimora storica donata alla città dall’omonimo industriale ed oggi sede del MacI, che rappresenta una singolare declinazione del razionalismo italiano con elementi decorativi di stampo neorinascimentale. Lunedì ad essere protagonista spetterà alla Biblioteca Civica “L. Lagorio”, con l’inaugurazione alle 16.30 della mostra “Dalla terra alla luce” di Kevin Flynn e con la cura di Alfonso Sista, ma anche Villa Grock e il suo giardino che il giorno di Pasquetta saranno aperti dalle 14,30 alle 18,30. Per i più piccoli ricordiamo che sabato pomeriggio si concluderà la prima edizione della “Caccia alle uova inVIA”, di cui il primo appuntamento si è svolto giovedì. Al termine, in Galleria Berio ci sarà una dolce sorpresa per tutti gli iscritti.

A Sanremo sabato, dalle 9.30 alle 12, sarà l’ultimo giorno per visitare la mostra allestita nella sede del Club Tenco “Pinocchio and friends”. Dedicata al famoso burattino Pinocchio, l’esposizione dà spazio alle opere di artisti del calibro di Aloi, Beccastrini, Cavezzali, Contemori, Dalla Battista, Pazienza, Jacovitti e Staino. Presenti anche alcune fotografie di Stefano Giraldi che mostrano Pinocchio e alcuni personaggi celebri: Francesco Guccini che lo tiene lontano perché non lo ama, un gioioso Roberto Vecchioni che viceversa lo ama, Vincenzo Mollica che lo abbraccia, Vittorio De Scalzi che gli versa da bere e tanti altri. Dopo questa mostra vi consigliamo di fare un salto al museo civico di Palazzo Nota in cui potrete ammirare reperti archeologici e opere pittoriche del comprensorio sanremese nonché attraversare suggestivi percorsi multimediali tra caratteristici affreschi e stucchi del ‘600. Il museo sarà aperto solo nella giornata di sabato dalle 9 alle 18.30. Apertura straordinaria in occasione delle feste pasquali invece per il Floriseum – Museo del fiore e della floricoltura, dove nella giornata di sabato sarà inaugurata la mostra “Le orchidee spontanee” , curata da A. Giovanni, J. Calevo, M. Antonetti, G. Burchi (C.R.E.A. of – Sanremo). L’esposizione è visitabile dalle 10-12.30 15.30-18, anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Per chi preferisce trascorrere una giornata all’aria aperta fra sport e natura, infine, immancabile è l’appuntamento sul prato di San Romolo. Al riguardo, il lunedì tutti gli amanti delle due ruote potranno usufruire del servizio navetta con carrello portabici con partenza da piazza Colombo alle 8.30 e alle 10.

Tanti gli eventi in programma a San Bartolomeo al mare. Per tutto il fine settimana, dalle 9 alle 18, in piazza Torre Santa Maria e sul lungomare delle Nazioni si potranno trovare le bancarelle della tradizionale Fiera di Pasqua con prodotti artigianali e gastronomici. La fiera, che rimarrà aperta sino a lunedì 2 aprile, sarà accompagnata dagli stand dello Street food (aperti dalle 10 alle 18). Sabato pomeriggio laboratori creativi dedicati ai più piccoli sbarcheranno alle 15 presso l’Anfiteatro. Dalle 19, invece, musica e animazione con l’energia di Gianni Rossi e il suo spettacolo “Balliamoci la Pasqua“. Domenica e lunedì, sempre in piazza Torre Santa Maria, dalle 19, entra in scena il jazz,con il live di Max Gallo Quartet (Massimo Gallo chitarra, Davide Calvi pianoforte, Giorgio Allara contrabbasso, Marco Puxeddu batteria). Il programma degli eventi pasquali si chiude lunedì con la consueta escursione di Pasquetta, facente parte del progetto “Sui Sentieri del Golfo“, realizzata con la collaborazione della guida naturalistica provinciale Luca Patelli: da San Bartolomeo al Mare sino a Colle Mea, per un pranzo tutti insieme all’aria aperta su una terrazza panoramica naturale a cavallo delle Valli Chiappa e Merula.

La domenica di Pasqua Seborga vedrà l’inaugurazione di “Esponiamo la natura”: mostra fotografica permanente che riunisce gli scatti di diversi autori. Protagoniste saranno la flora e la fauna del territorio. Roberta Sala, Tony Carusotto, Roberto De Nicola, Luc Rose sono solo alcuni degli espositori che daranno la possibilità ai visitatori dell’Agriturismo Monaci Templari dove è allestita la mostra di soffermarsi su queste immagini spettacolari.

Weekend molto ricco anche a Taggia. Per le feste pasquali l’Amministrazione comunale ha organizzato tanti eventi per grandi e piccini. Si incomincia sabato dove, dalle 15 alle 18, in piazza Tiziano Chierotti si potrà trovare un divertentissimo scivolo gonfiabile (che resterà installato fino a lunedì) insieme al suggestivo spettacolo di magia del mago professionista Alex e alla fantastica truccambimbi Chiara. Domenica, stessa piazza e stessi orari ma appuntamento con lo spettacolo “Circus time” a cura dei due clown Fortunello e Marbella che durante l’evento romperanno e offriranno a tutti i piccoli spettatori un uovo di Pasqua gigante. Il lunedì di Pasquetta, dalle 15 alle 18, la scena sarà riservata all’incredibile animatrice Erika e il suo show di bolle di sapone.

Quest’anno sarà la musica del gruppo folk dialettale dei Trilli a fare da colonna sonora alla Pasqua di Vasia, nell’entroterra imperiese. Dopo le celebrazioni religiose della mattina, domenica, dalle 16.15, la band si esibirà in piazza Alfieri per intrattenere e far cantare tutti i presenti. Seguirà il lancio di palloni aerostatici e una dolce merenda per tutti.

Il lunedì di Pasquetta l’Area Archeologica di Nervia a Ventimiglia sarà aperta al pubblico per una giornata all’insegna dei Veneralia, festa celebrata in onore di Venere. Saranno presentate due vetrine dedicate alla cosmesi e ai gioielli con reperti provenienti dagli scavi dell’antica Albintimilium. Visite guidate alla zona delle terme e un tavolo tattile con profumi e materiali dedicati alla cosmesi consentiranno di calarsi nei rituali di bellezza delle giovani donne romane. Ingresso al sito e visite guidate sono gratuiti (10.30 – 11.30 – 14.30 -15.30 -16.30) ma su prenotazione (0184.252320). Percorsi gratuiti la mattina di Pasqua anche al Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi”.

*Sono segnalati soltanto gli eventi di cui ci è pervenuto il comunicato stampa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.