Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anci Liguria, il sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori è il nuovo coordinatore della commissione immigrazione

Ha ottenuto 3 preferenze su 5

Diano Marina. Ex parlamentare e vicepresidente della Commissione Difesa, imprenditore nel settore turistico, 64 anni, il sindaco di Diano Marina, Giacomo Chiappori, è stato eletto oggi coordinatore della Commissione Immigrazione Anci Liguria, nel corso della riunione dell’Ufficio di Presidenza.

Chiappori ha ottenuto 3 preferenze su 5, quanti sono i componenti dell’Ufficio. Hanno votato per la sua elezione, oltre a Chiappori, il presidente Anci Liguria Marco Bucci e il vicepresidente Luigi Pignocca, sindaco di Loano (Sv). Si sono astenuti il presidente della Provincia di Imperia Fabio Natta e il vicepresidente vicario Rosario Amico.

Aveva dato disponibilità a ricoprire l’incarico anche il vicesindaco di Recco e coordinatore della Commissione Finanza locale Anci Liguria, Gianluca Buccilli.

«Non c’è nulla di personale nell’astensione mia e del collega Natta – commenta Rosaro Amico – Nella fase post congressuale avevamo indicato il nome del sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano, che ci sembrava una delle figure più indicate a presiedere questa Commissione così delicata. Spero che Chiappori abbia la giusta sensibilità nell’affrontare il tema dell’immigrazione con l’integrazione e l’accoglienza».

Analoghe motivazioni sostiene anche il vicepresidente Fabio Natta, che aggiunge: «Sono entrambi due sindaci del territorio a me caro, l’Imperiese, che governo come presidente della Provincia. Conoscendo la lealtà e l’onestà intellettuale del collega Chiappori confido che sappia comunque interpretare con equilibrio il difficile e impegnativo ruolo che gli è stato assegnato».

Delle 14 Commissioni tematiche Anci Liguria formatesi dalla prima riunione del Consiglio direttivo nel novembre scorso, la Commissione Immigrazione era l’unica ancora senza coordinatore, per la mancata condivisione su un tema complesso e difficile che trova nei sindaci sensibilità diverse.

Tra i temi caldi, la gestione del fenomeno migratorio in Liguria. «Anci ha saputo svolgere un’azione di concertazione tra Prefetture, Comuni e Terzo Settore equilibrata – aggiunge il direttore generale Pierluigi Vinai – con una notevole presenza di progetti Sprar e distribuzione dei Cas e poche situazioni di tensione. Questo grazie al lavoro costante reso dagli uffici e dal precedente coordinatore Paolo Pezzana, sindaco di Sori», conclude Vinai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.