Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, al via lunedì la “Settimana del benessere”: il progetto dell’istituto comprensivo Biancheri

I docenti si sono cimentati ad organizzare una settimana “alternativa” allo studio tradizionale

Ventimiglia. Da lunedì 19 febbraio inizia all’istituto comprensivo “ Biancheri” la “Settimana del benessere”: un progetto unico nel suo genere, rivolto tutti gli alunni della scuola, che per una settimana dimenticheranno compiti, lezioni e attività scolasticamente “tradizionali”.

Anche quest’anno, ormai per il terzo anno consecutivo, i docenti dell’Istituto Comprensivo “ Biancheri” si sono cimentati ad organizzare una settimana “alternativa” allo studio tradizionale, che coinvolga gli alunni in un nuovo e più motivante modo di fare scuola. Non ci sarà una scansione oraria segnata da verifiche e interrogazioni, ma attività di scoperta e conoscenza del territorio e quotidiani interventi di esperti esterni.
Darà il via alla settimana del benessere Giancarlo Castello, esperto in botanica e appassionato di entomologia, che con una lezione sulla “Magia del Toragio: fiori endemici del Ponente ligure”, presenterà ai ragazzi la straordinaria varietà della flora locale. Gli esperti che interverranno tratteranno vari settori della conoscenza e del sapere, mettendo gratuitamente a disposizione degli scolari il loro tempo e la loro cultura. Ci saranno interventi della dottoressa Laura Biagini, nutrizionista, sull’alimentazione , della dottoressa Raffaella Fenoglio che coinvolgerà i ragazzi in un laboratorio di scrittura creativa. La Direzione Provinciale del FAI di Imperia in collaborazione con gli studenti della classe 3 del liceo scientifico Aprosio porterà avanti il progetto “ Apprendisti Ciceroni”, un progetto “Peer to Peer”, di educazione ambientale rivolto alle classi prime, che si concluderà con la bella stagione con l’escursione per l’avvistamento dei cetacei nel santuario del mare. Nell’ottica della continuità ci sarà anche la possibilità per i ragazzi delle classi terze, che tra poco si troveranno ad affrontare una scuola superiore, di effettuare delle misurazioni del terreno in collaborazione con alunni e insegnanti dell’Istituto per Geometri “Fermi” di Ventimiglia.
Molte le Istituzioni disponibili ad accogliere i ragazzi e a spiegare loro l’importante attività che quotidianamente svolgono e che qui pubblicamente i docenti ringraziano: la Croce Verde Intemelia, la Polizia Municipale, il Comitato Centro Storico di Ventimiglia Alta, la Guardia di Finanza e la Polizia di Frontiera.

Quest’anno le uscite didattiche previste non saranno solo di conoscenza della nostra terra dal punto di vista paesaggistico e artistico- culturale, quali Villa Grock, il museo dei Balzi Rossi, la Biblioteca Civica Internazionale e il Museo Bicknell di Bordighera, solo per citarne alcuni, ma anche mirate a vedere il funzionamento di varie aziende presenti, ad esempio il Frantoio Gaziello, il Panificio Val Roja, di Trucco, l’Azienda Floricola Manera, la fattoria didattica agricola Rio Lovaira di Camporosso, il Museo dell’Olivo a Imperia.

Gli alunni inoltre si sfideranno in gare di atletica, tornei di pallavolo e sportivi, assisteranno a proiezioni cinematografiche con finalità di riflessione, svolgeranno attività diverse orientate ala convivenza civile e democratica e allo sviluppo di abilità logico-artistico-espressive.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.