Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turista affezionata di Dolcedo regala immobili al Comune

Ha voluto esaudire il desiderio del consorte deceduto di recente

Dolcedo. Il consiglio comunale di Dolcedo ha accettato la donazione di Elisabeth Zurcher, un’anziana turista particolarmente affezionata alla Val Prino, che – dopo la recente morte del marito, Peter Rudolf Patzig – ha voluto esaudire il desiderio del consorte: regalare al Comune dove per tanti anni hanno trascorso mesi e mesi di vacanza e soggiorno, i loro immobili. Si tratta di fabbricati e terreni ubicati in frazione Isolalunga. Secondo una perizia recente il valore di mercato sarebbe di circa 172mila euro.

In pratica, alla signora Zurcher spettava l’usufrutto sino alla sua morte, al Comune la nuda proprietà. La donazione, comunque, sarà vincolata: “I proventi derivanti dalla eventuale alienazione degli immobili sopra indicati, dovranno essere utilizzati per la pavimentazione delle stradine di Isolalunga con la priorità di restaurare l’intera Via San Michele secondo l’aspetto tradizionale, compresa la ricostruzione dei gradini per evitare la viabilità ai veicoli a motore”. Così recita l’atto notarile firmato dal notaio Franco Amadeo di Imperia il 28 novembre 2016. Così voleva il signor Patzig, deceduto nel settembre dell’anno scorso a Saint-Julien en Genevois, in Alta Savoia.

Nell’ottobre scorso, però, in una lettera al sindaco, Elisabeth Zurcher manifestava l’intenzione di donare al Comune di Dolcedo l’usufrutto di tutti gli immobili con l’onere per il Comune di utilizzare i proventi derivanti dall’alienazione per cofinanziare la realizzazione dell’edificio scolastico, in particolare la predisposizione di un’aula di scienze.

L’aula di scienza, su decisione del consiglio comunale di Dolcedo, sarà intitolata a Peter e Elisabeth.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.