Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Truffa da mezzo milione di euro a Sanremo, tre condanne in tribunale

Ultimo capitolo di una vicenda che risale a sette anni fa

Imperia. La storia riguarda la vendita di due appartamenti in corso Inglesi, in una zona residenziale di Sanremo. Un affare da mezzo milione di euro.

A processo sono finiti Roberto Rivotti, Mauro Ernesto Flecchia e Roberto Scotto. Oggi i tre sono stati condannati nove mesi di reclusione oltre al risarcimento del danno subito dalla parte offesa, ovvero 482 mila euro oltre alle spese legali.

Il pm Tiziana Berlinguer in aula, la volta scorsa, aveva ricostruito punto per punto tutta la vicenda davanti al giudice Alessia Ceccardi ed aveva chiesto la condanna a due anni e due mesi, tre anni e tre mesi e due anni e otto mesi per Roberto Rivotti, Mauro Ernesto Flecchia e Roberto Scotton. I tre dovevano rispondere di concorso in truffa. La parte civile la volta scorsa aveva chiesto il risarcimento del danno subito dalle parti offese.

A seguire l’indagine, dopo la scoperta del caso denunciato dalle presunte vittime del raggiro, era stato l’allora sostituto procuratore Carmelina Addesso. Una vicenda che poi, era il 2011, era sfociata nel rinvio a a giudizio dei tre attuali imputati che non erano in aula.

Uno dei due appartamenti era stato venduto nel 2011 accendendo un mutuo di 180 mila euro. “Operazioni delle quali né le presunte vittime né l’amministratore sapevano nulla”, aveva fatto rilevare il pm durante la sua requisitoria durante l’udienza precedente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.