Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Troppo pruriginosa, “America” della Nannini non si può cantare a “Sanremo Young”

Il programma andrà in onda su Raiuno a partire dal prossimo 16 febbraio

Sanremo. Il Festival dei giovani con Antonella Clerici, in programma a metà mese, non è ancora iniziato è c’è già una esclusione. La toscana Eleonora Pieri dovrà rinunciare a cantare “America” o “Bella senz’anima”. Certe canzoni in bocca a dei minori non vanno bene. Lo dice l’Ispettorato del Lavoro di Imperia e la bocciatura va rispettata.

Per la kermesse canora “Sanremoyoung”, talent fra cantanti nati nel nuovo Millennio, ci sono adempimenti burocratici da rispettare e in particolare ci sono i permessi di lavoro per i minorenni. Come funziona? E’ presto detto la produzione manda le carte all’Ispettorato del lavoro di Imperia che ha spulciato la lista completa delle canzoni che verranno eseguite a partire dal 16 febbraio. Ma ecco che a sorpresa la Rai ha comunicato al programma in onda su Rai 1 le perplessità dell’Ispettorato imperiese.

Sia la canzone di Gianna Nannini che quella di Riccardo Cocciante (presentata come riserva ndr) contengono temi troppo pruriginosi, la masturbazione per il rock della Nannini e le allusioni sessuali di Cocciante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.