Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seborga, i cavalieri del V.O.S.S. destituiscono Marcello I che per il Principato rimane in carica foto

Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri – Ordine Sovrano di Seborga ci prova ma arriva la secca smentita

Seborga. E’ scontro diplomatico tra i cavalieri dell’Ordine Sovrano del Principato di Seborga e il Principato stesso. Dopo le accuse a Marcello I basate sui servizi di gossip trapelati ieri da queste colonne, arriva il tentativo di “colpo di Stato”.

E’ scontro infatti tra le due fazioni che rivendicano il potere sulla corona dell’antico borgo medievale. Il milionario Marcello, sposato con Nina, avrebbe è stato paparazzato in diverse occasioni in compagnia della donna, in atteggiamenti anche molto intimi. Le sue foto sono apparse su Vip Gossip, nelle pagine “Vita da Star”

Così recita il dispositivo del documento divulgato oggi è che sancirebbe la reggenza in capo al Maestro Generale dei Cavalieri Bianchi di Seborga il Cav. Diego Beltrutti di San Biagio:

Dopo avere consultato il collegio dei giuristi del V.O.S.S.,

dopo avere ricevuto il parere del Capitolo Generale dell’Ordine,

verificata l’assenza di continuità storica tra il “Principato di Seborga” che fu del Maestro Generale Giuseppe Antonio Biancheri e il cosiddetto “Principato di Seborga” rappresentato dal Sig.Marcello Menegatto,

avendo appurato che il cosiddetto “Principato di Seborga” rappresentato dal Sig. Marcello Menegatto altro non è che un’associazione vale a dire un raggruppamento liberamente costituito ed organizzato di persone che operano per conseguire uno scopo comune di carattere culturale o ricreativo,

preso atto che il cosiddetto “Principe Marcello” accettava investitura cavalleresca
irrituale somministrata da soggetto sprovvisto dei poteri necessari per tale atto,

preso atto che il cosiddetto “Principe di Seborga” rappresentato dal Sig. Marcello
Menegatto accettava e riconosceva associazioni cavalleresche che si
autoproclamano “Ordini” in aperto contrasto con la tradizione di Seborga nonché
con la verità storica e giuridicamente appurata,

preso atto degli stili di vita pubblicamente esibiti da alcuni soggetti che a vario titolo hanno legato il loro nome a quello del cosiddetto “Principato di Seborga”, verificati comportamenti non consoni alla carica di Principe del “Castrum Sepulchri”,

Prot. Canc. GTBdSB/2018
24/02/2018

in continuità con gli alti valori della missione storica del “Principato di Seborga”,
considerando che il Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri è l’Ordine Sovrano di Seborga,
ed essendo il summenzionato V.O.S.S. soggetto di diritto internazionale
riconosciuto come Ordine Non Nazionale ai sensi della legge n. 178 del 1951,
la Cancelleria del Venerabilis Ordio Sancti Sepulchri
rende noto che il Maestro Generale del Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri
dei Cavalieri Bianchi di Seborga il Cav. Diego Beltrutti di San Biagio ha assunto la carica di

Reggente
del Principato di Seborga
per un periodo temporale non determinato

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.