Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, il Safer Internet Day domani a Genova per l’uso responsabile di internet

L'incontro si concluderà alle 13 con un istant pool a cura della "Scuola di Robotica" per verificare telematicamente la fondatezza o la falsità di alcune notizie sotto l'hastag #nonpostareperfarmale

Imperia. Domani alle 10 al teatro della Corte di Genova, in occasione del Safer Internet Day, Regione Liguria organizza, in collaborazione con l’ufficio scolastico regionale, un incontro per promuovere un uso più sicuro e responsabile del web da parte dei nostri studenti.

Nel corso degli anni, il Safer Internet Day (SID), evento annuale organizzato con il supporto della Commissione Europea, è diventato un evento di riferimento per tutti gli operatori del settore, le istituzioni le organizzazioni della società civile, arrivando a coinvolgere, oggi, oltre 100 Paesi.

L’evento, introdotto dall’Assessore Regionale alla Formazione e alle Politiche Giovanili e dal Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, vedrà le testimonianze dirette dei ragazzi dell’Istituto Montale che hanno partecipato al progetto regionale SUN ( Smart Use of Network) e che, per l’occasione, domani da “studenti” diventeranno “guide” per i loro compagni. Il tutto insieme a esperti della Polizia Postale e delle telecomunicazioni della Liguria e della ASL3.

I ragazzi, inoltre, presenteranno la APP realizzata al termine del progetto SUN che ha sensibilizzato gli studenti liguri all’uso responsabile dei social network e che ha visto il coinvolgimento di più di 400 studenti disseminati in oltre 20 istituti scolastici della Liguria. L’App frutto dell’inventiva degli studenti del Montale fornisce in maniera immediata ed efficiace consigli, informazioni e contatti utili per contrastare i fenomeni del cyberbullismo.

L’incontro si concluderà alle 13 con un istant pool a cura della “Scuola di Robotica” per verificare telematicamente la fondatezza o la falsità di alcune notizie sotto l’hastag #nonpostareperfarmale

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.