Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, riuscito l’incontro tra Luca Castellini di Forza Nuova e i coordinatori delle varie città della provincia

"Nel corso della riunione sono state gettate le basi per strutturare al meglio il partito, consentendogli di entrare a pieno titolo nel panorama politico locale dove è già molto seguito"

Sanremo. “Si è svolto un importante incontro tra i coordinatori delle varie città della provincia e Luca Castellini, responsabile per il Nord Italia di Forza Nuova.

Nel corso della riunione sono state gettate le basi per strutturare al meglio il partito, consentendogli di entrare a pieno titolo nel panorama politico locale dove è già molto seguito. La prima nomina è stata quella di Alessandro Condo’ come coordinatore provinciale, alla quale seguiranno nei prossimi giorni, quelle dei componenti dei vari direttivi cittadini.

Molti i temi trattati. A tener banco, oltre alle varie problematiche delle singole città, sono stati sicuramente quelli legati sia alle prossime elezioni nazionali, sia a quelle amministrative soprattutto ad Imperia dove si voterà tra pochissimo. A breve verranno aperte nuove sedi nelle principali città del Ponente, dove la cittadinanza potrà incontrare i nostri responsabili ed avere tutte le informazioni relative all’attività e alle varie iniziative del partito.
Forza Nuova annuncia, inoltre, il suo totale e pieno sostegno a qualsiasi iniziativa verrà intrapresa per impedire la chiusura della scuola sgomberata a Ventimiglia Alta alcune settimane fa.

Riteniamo ottimamente argomentate ed assolutamente plausibili, le argomentazioni sostenute dalla Dirigente scolastica Antonella Costanza pubblicate questa mattina, allineandoci in toto. A tali affermazioni aggiungiamo quelle che sono le nostre perplessità in merito, legate al fatto che dietro a questa “sospetta” chiusura, possano in realtà celarsi forti interessi economici legati alla vendita dello stabile che vanta un’ invidiabile posizione affacciata sul nuovo porto che sorgerà a breve e sul quale, com’è noto, vi sono dei forti investimenti provenienti dal Principato di Monaco.

Non ci stupiremmo se, una volta chiusa, questa scuola possa essere trasformata in qualche struttura turistica garantendo affari d’oro a chiunque possa realizzarla e gestirla. Auspichiamo pertanto che chi di dovere, possa andare realmente a fondo a questa situazione, facendo emergere quella che potrebbe essere la vera realtà dei fatti.
Italia agli italiani!” – afferma il Coordinamento Nazionale e Provinciale di Forza Nuova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.