Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Mirkoeilcane riceve il Premio Enzo Jannacci foto

E' stato premiato per il suo brano "A casa tutti bene"

Sanremo. Il Nuovo Imaie ha premiato Mirkoeilcane, Mirko Mancini, per il suo brano “A casa tutti bene”. Giunto alla sua seconda edizione, il premio è stato ideato da Nuovo Imaie, Artisti interpreti ed esecutori, insieme a Paolo Maria Jannacci per celebrare la genialità, l’ironia e la poesia di Enzo Jannacci: cantautore, pianista e cabarettista, uno degli artisti più eclettici nella storia musicale italiana. Volto a sostenere i giovani cantanti, il Premio Enzo Jannacci prevede una borsa di studio a sostegno della formazione artistica e della crescita professionale dell’artista vincitore.

Il cantante, che era uno dei finalisti insieme a Mudimbi e Lorenzo Baglioni, ha ricevuto il premio dedicato a Enzo Jannacci che premia i giovani artisti. “E’ un premio per i giovani artisti che ricordano grandi talenti della musica italiana. Tra tutti gli artisti iscritti all’istituto che hanno dovuto votare quello che secondo loro era più in linea con lo stile del compianto Enzo Janacci è stato scelto Mirko Mancini – fa sapere il Nuovo Imaie –  perché è un brano che ti prende il cuore, una realtà, un tema forte, un cantautore poliedrico. Gli occhi di Mario, un bambino di circa cinque anni, senza dimenticare il posto da cui è partito, ci porta in un ambiente straordinario. E’ una storia di migrazione come tante, ma ha un’interpretazione capace di portarti per mano come non è successo mai in nessun altra canzone”.

“Sono felice per aver ricevuto questa carica. Mi hanno chiamato per abbassare l’età media. Quando mi  hanno chiamato mi hanno detto chi avevano pensato e io ero pienamente d’accordo. Ha raccontato un dramma dal punto di vista di un bambino. Canzoni come quella di Mirko fanno ben sperare. Mi ha fatto piacere rappresentare questo artista” – afferma Maldestro che l’anno scorso ha ricevuto il premio. A decretare se consegnargli il premio sono stati Paolo Jannacci, l’ex chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia e il vincitore della scorsa edizione Maldestro.

 

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.