Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Giorgio Mulè: “Il mio mandato al servizio del territorio”

"Ho voluto confrontarmi direttamente con i cittadini, incontrandoli per strada, nei negozi, senza filtro alcuno, cercando di ascoltare le loro richieste e le difficoltà del quotidiano"

Sanremo. “Il mio mandato elettorale sarà frutto di una scelta operata dai cittadini del Ponente ligure e quindi sarà al servizio del territorio che dal 5 marzo avrò l’onore di rappresentare in Parlamento”. Lo ha dichiarato Giorgio Mulè, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale Sanremo – Imperia e capolista di Forza Italia nel plurinominale Liguria 1, a margine di una fitta giornata di appuntamenti.

Questa mattina in visita al mercato di Savona ha incontrato la categoria degli ambulanti. “Come ho già fatto nei giorni scorsi – ha aggiunto – ho voluto confrontarmi direttamente con i cittadini, incontrandoli per strada, nei negozi, senza filtro alcuno, cercando di ascoltare le loro richieste e le difficoltà del quotidiano. In questo solco, si inserisce la visita al mercato di Savona, dove ho raccolto le proposte provenienti dal settore del commercio a dettaglio che negli ultimi anni ha subito, più di altri, gli effetti nefasti della crisi economica”.

In pomeriggio ad Alassio, di fronte a una platea di rappresentanti del settore balneare, ha ribadito “l’attenzione nei confronti delle esigenze della categoria e l’impegno a normare lo spinoso capitolo della direttiva Bolkestein”. Così come, sempre ad Alassio, insieme con Santiago Vacca, candidato nel collegio plurinominale Liguria 1, incontrando il primo cittadino Enzo Canepa, e una nutritissima e qualificata rappresentanza della società civile si è soffermato, tra l’altro, “sull’importanza di esprimere un voto libero ed incisivo per il futuro del territorio ligure e dell’intero Paese”.

Infine ad Albenga, all’incontro organizzato dal capogruppo di Forza Italia al Comune, Eraldo Ciangherotti, particolarmente partecipato e caloroso si è rivelato il confronto con il folto gruppo di imprenditori della Valle Ingauna e una numerosissima delegazione di sindaci e amministratori locali del territorio, durante il quale Giorgio Mulè si è detto “colpito dall’affetto dimostrato dalla comunità di Ponente” che saprà ricambiare con il suo impegno da parlamentare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.