Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremese trovato con un archivio di foto pedopornografiche, il pm chiede 3 anni di carcere

Arrestato nel 2015 con l’accusa di aver abusato sessualmente della figlia di 9 anni

Imperia. Tre anni di reclusione per detenzione di materiale pedopornografico.

E’ questa la richiesta di pena fatta oggi in Tribunale dal pm Barbara Bresci nei confronti di un 47enne residente a Sanremo. L’uomo era stato arrestato nell’ottobre del 2015 con l’accusa di aver abusato sessualmente della figlia di 9 anni della sua ex compagna, reato per il quale è stato già condannato a 7 anni in primo grado di giudizio.

Il giorno del fermo però, a seguito di una perquisizione domiciliare, dal suo computer erano saltate fuori 20 foto pornografiche che ritraevano ragazzine asiatiche tra i 14 e 16 anni. Il processo odierno, che si celebra con la formula del rito abbreviato di fronte al giudice Laura Russo, è stato rinviato per repliche e lettura della sentenza al 14 febbraio. L’imputato è attualmente agli arresti domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.