Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riva Ligure, l’istituto Aicardi si impegna alla manutenzione del verde pubblico

L'istituto insieme alla casa di reclusione si occuperanno della tutela delle aree verdi

Riva Ligure. “I buoni esiti della sperimentazione avviata due anni fa dal nostro comune, dall’istituto d’istruzione superiore “E.Ruffini – D.Aicardi” e dalla casa di reclusione di Sanremo, per opere di manutenzione del verde, hanno indotto le tre istituzioni a rinnovare il progetto anche per il 2018. La civica amministrazione continuerà dunque a mettere a disposizione l’aiuola di Piazza Matteotti dedicata ai Caduti e le 2 aiuole di Via Mazzini; gli studenti ed il personale docente e tecnico provvederanno alla messa a dimora delle fioriture stagionali; un detenuto si occuperà del relativo mantenimento.”

È con queste parole che il sindaco Giorgio Giuffra ha presentato la nuova convenzione rinnovata qualche giorno fa dalla Giunta Municipale che consentirà agli studenti, al personale docente e tecnico dell’Istituto d’Istruzione Superiore “E.Ruffini – D.Aicardi” ed ai detenuti della Casa di Reclusione di Sanremo di essere impiegati in attività di supporto agli interventi di manutenzione delle aree verdi.
La convenzione avrà validità sino al 30 dicembre 2018 e potrà essere rinnovata previo accordo tra le parti.

Nello specifico, l’Istituto Aicardi si impegna durante la messa a dimora delle piantine a coinvolgere nel progetto, ai fini di vigilanza e di supporto didattico agli alunni, unità del proprio personale docente e tecnico, provvedendo al rinnovo delle fioriture a fine ciclo vegetativo; mentre la Casa di Reclusione di Sanremo garantirà per l’intera durata della convenzione l’attuazione di tutte le buone pratiche colturali necessarie per il mantenimento ed il decoro delle aiuole concesse in uso temporaneo.
“Il protocollo d’intesa – spiega ancora il Sindacorispecchia, inoltre, i dettami della legge penitenziaria che prevede il coinvolgimento, a titolo volontario e gratuito, di detenuti nell’esecuzione di progetti di pubblica utilità in favore della collettività”.

La Civica Amministrazione, a titolo di contributo, riconoscerà all’Istituto Aicardi, la somma di € 2.400,00, per la fornitura e messa a dimora delle fioriture e si impegnerà ad assicurare il detenuto, preposto alla manutenzione delle aiuole durante tale periodo, contro gli infortuni sul lavoro presso l’Inail.
Sarà facoltà della Civica Amministrazione visitare il cantiere didattico in qualsiasi momento per verificare il regolare svolgimento del progetto e le buone condizioni delle aiuole, avvalendosi del personale appartenente all’Ufficio Tecnico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.