Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapinatore seriale rinchiuso in carcere a Imperia

Arrestato in flagranza di reato dopo l'ultimo colpo di Ceriale

Imperia. E’ rinchiuso nel carcere di via Giacomo Agnesi a Imperia. Paolo Salerno, il trentenne di Albenga, accusato di aver compiuto la rapina alla tabaccheria Grotti di via Indipendenza a Ceriale, non si aspettava certo che i carabinieri potessero catturarlo dopo l’ennesimo colpo nella cittadina della Riviera, il quinto in meno di un mese. Per la rapina di Ceriale venerdì mattina, affiancato dall’avvocato Gabriele Castiglia, sarà interrogato dal gip del tribunale di Savona Maurizio Picozzi.

Ma la posizione del trentenne rischia di aggravarsi ulteriormente. Il sostituto procuratore della Repubblica di Savona Massimiliano Bolla, infatti, alla luce di quanto raccolto finora nelle indagini, ha chiesto allo stesso gip che all’uomo venga notificata una ordinanza di custodia cautelare in carcere anche per altro quattro rapine compiute tra Albenga e Ceriale tra il 18 gennaio e sabato 3 febbraio ai danni di altri quattro esercizi commerciali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.