Quantcast

Processo Breakfast, Berlusconi in aula per Scajola il 26 marzo

L'audizione era prevista in un primo momento per il 22 gennaio

Più informazioni su

Reggio Calabria. Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi è stato riconvocato dal Tribunale di Reggio Calabria il prossimo 26 marzo per essere ascoltato come teste nel processo in corso nei confronti dell’ex ministro dell’ Interno Claudio Scajola, accusato di procurata inosservanza della pena aggravata dall’avere agevolato la `ndrangheta in relazione alla latitanza dell’ex deputato di Fi Amedeo Matacena, condannato in via definitiva a 3 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa.

L’audizione di Berlusconi, prevista in un primo momento per il 22 gennaio, era poi slittata ad oggi, ma è stata nuovamente rinviata dopo che il legale del leader azzurro, l’avvocato Nicolo’ Ghedini, ha inviato una comunicazione al tribunale ed alle parti comunicando l’indisponibilità del presidente di Forza Italia impegnato nel pomeriggio in un incontro con il presidente della Turchia Erdogan.

Nel processo, oltre Scajola, sono imputati la moglie di Matacena, Chiara Rizzo, e il segretario dell’ex deputato Martino Politi.

Più informazioni su