Presunto caso di corruzione sulla costruzione della torre Odeon di Monaco: tutti assolti in Appello

Sul banco degli imputati c'erano i fratelli Marzocco, il sindaco di Mentone e Lino Alberti

Più informazioni su

Aix-en-Provence. La Corte d’Appello ha pronunciato la sua sentenza stamane sul processo che ruota attorno alla costruzione della torre Odéon di Monaco. Secondo quanto riporta Nice Matin, questo caso politico-finanziario, iniziato quasi 10 anni fa, si è appena concluso con un’assoluzione.

L’ufficio del pubblico ministero aveva già ritirato dalle sue azioni legali contro i fratelli Marzocco, a lungo ritratti come presunti corruttori di questa vicenda. Si credeva avessero pagato delle bustarelle al sindaco di Beausoleil, Gérard Spinelli, attraverso un imprenditore, Lino Alberti, per facilitare la costruzione della torre monegasca.

All’udienza della Corte di Appello di un mese fa,l’accusa aveva stralciato la posizione dei Marzocco, sostenendo che le accuse contro di loro erano insufficienti. Non c’era più un corruttore, né ci sono più presunti corrotti. La corte ha quindi assolto Gerard Spinelli e Lino Alberti.

Più informazioni su