Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ottimi risultati per la Foce Sanremo e Maurina Imperia alla 2a prova del Campionato regionale di campestre ad Albenga fotogallery

Hanno piazzato sul podio diverse belle realtà mostrando squadre agguerrite in un contesto ligure presente al gran completo

Più informazioni su

Sanremo. Nella 2a ed ultima prova del Campionato regionale di corsa campestre Foce Sanremo e Maurina Imperia hanno riconfermato l’ottimo stato di salute dei loro corridori, mettendo sul podio diverse belle realtà e mostrando squadre agguerrite in un contesto ligure presente al gran completo. Circa 600 i partecipanti alla campestre di Albenga, giornata calda, percorso pianeggiante ma tortuoso, tra campi lussureggianti di carciofi nei pressi del mare.

La Foce di Sanremo si è presentata all’appuntamento più forte che nella prima prova: tra i seniores; ad esempio, per la prima volta negli ultimi anni, ha messo in mostra una squadra competitiva, quarta in assoluto, composta dal forte rientrante Luca Olivero, settimo, da Alessandro Castagnino, Daniele Carlini e Marco Faggiani-Olivero, 32 anni, a suo tempo ottimo junior focino, vive be lavora a Genona ma ha voluto ritesserarsi per la sua società di origine, pur essendo ambito da grossi club del capoluogo.

Tra le seniores femminili, ancora una splendida Miriam Bazzicalupo, seconda assoluta e portabandiera della Foce, altro felice rientro quando altri partono sperando di migliorarsi cambiando società, aspettativa utopica, perché non è andando fuori Sanremo che si ritoccano i propri record personali, ma lavorando sodo.

Tra le cadette, seconda piazza della sempre più ardita è stata in testa quasi tutta la gara Federica Marelli, che si è guadagnata l’ingresso nella rappresentativa ligure ai prossimi campionati nazionali di Gubbio, altra seconda, tra le ragazze, Alessia Laura, non ancora al meglio ma pronta per una stagione su pista di grande livello. Infine, per indicare una continuità, è venuto il successo, tra le esordienti, della grintosa Giulia De Cristofaro, campionessa ligure di categoria, sostenuta dal tifo di una famiglia sportiva, nonno compreso.

La Maurina ha avuto nel “ragazzo” Juan Morsenchio, secondo, un alfiere di ottima stoffa e la sua vittoria con Ennins Pelle tra gli esordienti maschili; come club, è salita sul podio in diverse discipline con gli allievi, secondi (Scarlino-Basso-Donato), con i “ragazzi, terzi; con gli esordienti, primi, (Pelle-Giacinto-Masetti).

A squadre la Foce si è riconfermata seconda tra le “ragazze” (Laura-Paonessa-Bonacini-Marenco); terza tra le cadette (Marelli-Marchi-Soummade-Bonacini) e ha vinto tra le esordienti (De Cristoparto-Fiorili-Fortugno-Ciravegna-Copello).

Per la nostra provincia, sempre a squadre, 3° posto tra i cadetti della Nuova Atletica, 2 di Ventimiglia con due forti portacolori. Massimo Megiovanni e Eric Pelle. Presente anche una significativa schiera di giovani della Pro.S.Pietro, tra i quali Alessandro Viola, terzo tra gli esordienti. Prossimo appuntamento, domenica prossima, il 25, a S.Romolo, solo per le categorie giovanili.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.