Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti, si punta a superare il 60% di raccolta differenziata

Vantaggio economico del 5% sulla Tari per le attività commerciali che si avvalgono del servizio "vuoto a rendere"

Ospedaletti. La giunta comunale, su iniziativa del consigliere Taggiasco (delegato all’igiene urbana), ha deliberato una nuova iniziativa volta ad aumentare la percentuale della raccolta differenziata.

L’amministrazione consente alle attività commerciali di somministrazione di bevande di usufruire di una riduzione, del 5% della TARI per il 2018, se si avvalgono del servizio “vuoto a rendere” e/o erogatori di acqua microfiltrata.

“Lo scopo è quello di ridurre la produzione di plastica all’origine. I ristoranti,bar e stabilimenti balneari se utilizzano distributori di acqua o bottiglie in vetro che vengono rese al produttore che le riutilizzerà, avranno una riduzione sulla tassa rifiuti. Questa iniziativa è parallela a quella della compostiera per le utenze domestiche che premia i cittadini virtuosi, infatti, l’Amministrazione Blancardi quest’anno ha innalzato la riduzione della Tari dal 5% al 10% .”

Per aderire all’iniziativa sarà sufficiente compilare un modulo ed essere in regola con tutti i pagamenti comunali e/o demaniali, saranno poi gli uffici comunali ad effettuere i dovuti controlli. Per gli anni successivi, qualora l’iniziativa esperisca i risultati sperati, la riduzione potrebbe anche essere aumentata, proprio com’è stato possibile fare con le compostiera date in comodato o fornite dall’ utente.

“Speriamo di incentivare ma soprattutto sensibilizzare gli utenti sulla raccolta differenziata dei rifiuti, per ottimizzare il servizio e ridurre i costi”, commenta il consigliere comunale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.