Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, Viale: “Pd deve certificare ogni giorno la propria esistenza visto che ha perso tutto il perdibile”

"Presto perderà anche il governo del paese. Da parte nostra massimo impegno su vicenda Ex Tundo"

Più informazioni su

Liguria. “Capisco che il Pd ligure debba certificare ogni giorno la propria esistenza con un comunicato stampa, dal momento che ormai ha perso tutto il perdibile in Liguria e tra pochi giorni perderà anche il governo del paese. Ritengo, tuttavia, che ci sia un limite, nel rispetto delle materie di cui si parla e della verità dei fatti, specie su temi così sensibili come il trasporto disabili e l’occupazione. Per altro, ricordo che la vicenda ex Tundo è nata a causa delle incapacità delle precedenti amministrazioni di centrosinistra.

Su questa vicenda, la Giunta Toti mantiene massima l’attenzione così come sulle altre che abbiamo ereditato a causa delle incapacità di chi ci ha preceduto. Ci siamo presi l’impegno di monitorare e coordinare Comune e Città Metropolitana, che stanno elaborando il bando di gara, e per questo abbiamo convocato una riunione anche con le parti sociali il 20 febbraio scorso: in quella sede il Comune ha assunto l’impegno di avviare l’iter entro il mese di marzo.

Per quanto riguarda le risorse, come accaduto nel 2017, anche quest’anno Regione integrerà i fondi stanziati dal governo sulla disabilità, destinandone una parte al trasporto: lo scorso anno abbiamo stanziato complessivamente 1 milione e 240mila euro, di cui 160mila euro per il trasporto disabili. I 600mila euro di cui parlano gli esponenti del Pd sono risorse iscritte nel bilancio 2018 quale prima quota del finanziamento complessivo destinato alla disabilità per l’annualità scolastica 2018/2019: si tratta di risorse che saranno integrate nel corso dell’anno per garantire la continuità dei servizi, che è il nostro principale obiettivo” – afferma Sonia Viale, vice presidente della Regione Liguria e assessore di Sanità, Politiche sociali Terzo settore, Sicurezza ed Immigrazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.