Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inizia con un provocatore sul palco dell’Ariston il 68esimo Festival di Sanremo foto

In diretta su Rai Uno

Sanremo. Inizia con un, ormai classico, provocatore che chiama in causa il sindaco Biancheri  e il procuratore il 68esimo Festival della Canzone Italiana. Un uomo di mezza età con ancora indosso il piumino ha affiancato Fiorello, solo sul palcoscenico a lanciare con la sua travolgente allegria la kermesse canora, dicendo: “Sono due mesi che voglio parlare con il Procuratore della Repubblica e il Sindaco di Sanremo”.

Il contestatore è stato subito allontanato, mentre Fiorello, battuta alla mano, ha citato gli storici Cavallo Pazzo e Pippo Baudo, replicando: “Faccio il Pippo Baudo della situazione. Certo che una volta ce li trovavamo incatenati, o che si lanciavano dalla galleria. Ora arrivano sul palco e ti chiedono anche per piacere”.

Difficile pensare che l’uomo, volto conosciuto a Sanremo per aver svolto alcuni lavoretti in zona, sia riuscito ad eludere l’imponente dispositivo di sicurezza messo in atto, che vede impegnate centinaia di forze dell’ordine. Che sia un “salotto” organizzato o l’improvvisata di chi vuole farsi notare a tutti i costi approfittando dello share del Festival, non è dato saperlo. Ma alla fine, tutto è filato liscio perché Sanremo è sempre Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.