Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, rapina ragazzo fuori dalla discoteca: carabinieri arrestano ventenne tunisino

L'episodio la vigilia di Natale davanti alla discoteca "Pop"

Imperia. Insieme ad altri stranieri, aveva aggredito un 17enne all’uscita della discoteca “Pop” di Diano San Pietro, rapinandolo dei contanti che il ragazzo teneva nel portafogli, ma le indagini lampo dei carabinieri
hanno permesso di assicurare alla giustizia F.H., tunisino ventenne da diversi anni in Italia e non nuovo a episodi di microcriminalità.

L’episodio era balzato agli onori della cronaca quando Fulvio Balestra, consigliere comunale di Imperia e padre della giovane vittima, aveva denunciato tramite Facebook la rapina subita dal figlio: “Ogni commento è superfluo! La mia rabbia nei confronti di episodi del genere è fortissima. La mia convinzione che troppa brutta gente giri per le nostre strade è sempre più marcata. Possiamo fare qualcosa? Sì, impediamo che certi personaggi si insedino nelle nostre città, chiudiamo a chi viene in Italia solo per delinquere e facciamo in modo che chi non rispetta la legge non rimanga impunito!! Un plauso lo faccio a mio figlio che ha avuto la capacità di rimanere calmo e non reagire !!”, si era sfogato Balestra.

La ricostruzione dei carabinieri. Allontanatosi per perdere una boccata d’aria, è stato avvicinato da alcuni individui, tra cui l’arrestato, materiale autore della rapina delle banconote contenute nel suo portafogli. Le indagini condotte dai militari dell’Arma hanno consentito di individuare a brevissima distanza dall’accaduto l’autore del reato, riconosciuto anche dalla vittima in ragione anche delle poche ore trascorse dall’accaduto e, dagli elementi raccolti, nonché dal concreto pericolo di reiterazione del reato, scaturisce il provvedimento degli arresti domiciliari eseguito nella mattinata di ieri. L’arrestato, non nuovo ad episodi del tenore di quello commesso la sera tra il 23 e il 24 dicembre, ora dovrà rispondere di rapina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.