Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, il 5 e 6 febbraio corso per il trattamento della calcolosi urinaria presso l’ospedale

Tale corso è rivolto a medici specialisti in urologia e infermieri di sala operatoria

Imperia. Il 5 e 6 febbraio, presso l’Ospedale del capoluogo provinciale si terrà un importante corso di perfezionamento in chirurgia minivasiva per il trattamento della calcolosi urinaria (RIRS retrograde Intrarenal surgery).

Tale corso è rivolto a medici specialisti in urologia e infermieri di sala operatoria, che si avvicinano a tecniche d’avanguardia nel trattamento della calcolosi renale. Le giornate formative intendono portare a conoscenza ed insegnare le avanzate tecniche endoscopiche che quotidianamente vengono adottate in ASL 1 Imperiese per il trattamento dei calcoli urinari. Si tratta di metodiche di ultima generazione, nelle quali sono impiegati strumenti miniaturizzati digitali che consentono, senza alcuna incisione corporea, di raggiungere i calcoli nel rene frantumandoli con il laser a olmio. Tale minimo impatto chirurgico consente ai pazienti di riprendere la quotidiana attività il giorno successivo all’intervento.

Il corso sarà costituito da una parte teorica ed una pratica in sala operatoria per la chirurgia live. Interverranno tra i discenti anche medici ed infermieri provenienti da altre ASL liguri. La direzione dei lavori è affidata a Walter Bozzo, direttore dell’urologia dell’Asl1 e che, precedentemente, presso l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, aveva organizzato e gestito un centro della calcolosi urinaria (stone center). Durante il corso sarà coadiuvato da Franco Bertolotto responsabile della sezione endourologia del reparto di Urologia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.