Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, conclusa la settimana di scambio italo-francese del liceo Amoretti foto

Una settimana ricca di attività per i ragazzi del liceo Amoretti e del lycée Beaussier nell' ambito del progetto di scambio

Imperia. Domenica mattina si è conclusa l’accoglienza di un gruppo di 25 alunni del Lycée Beaussier di La Seyne-sur mer (vicino a Tolone) e dei loro professori: Didier Alibert, docente di italiano e Louis-Michel Hentz docente di storia in lingua italiana, all’interno del progetto EsaBac.

Il giorno del loro arrivo, lunedì 12, le famiglie degli alunni del liceo Amoretti, hanno preparato un banchetto di benvenuto offrendo ai ragazzi una merenda composta da pizze, focacce e torta verde, da poter deliziare l’appetito dei compagni d’oltralpe. Gli studenti del Liceo Amoretti hanno quindi accolto i compagni francesi conosciuti precedentemente via social network, iniziando a prendere confidenza, scattandosi i primi selfie e scambiando i numeri di telefono.

Lo stesso pomeriggio, i docenti hanno accompagnato i ragazzi a visitare villa Grock, una tappa obbligatoria per chi viene a visitare Imperia, che è stata molto apprezzata dai compagni francesi che hanno potuto ammirare la bellezza dei giardini che circondano la villa. La mattina successiva si sono tenute lezioni presso il liceo, mentre nel pomeriggio è stata organizzata una gita al museo dell’Ulivo a Oneglia per poter far conoscere agli amici d’oltralpe i tesori culinari che caratterizzano il nostro territorio.

Anche mercoledì mattina i ragazzi hanno passato del tempo a scuola, ma solo per due ore poiché successivamente sono stati accompagnati al porto di Oneglia per un incontro con Lara Servetti, presidente del del consorzio “Porto peschereccio di Imperia” e con il proprietario dell’unità da pesca-ristorante “Pingone” per parlare del mestiere di pescatore. Nel pomeriggio non si è perso tempo e i docenti sono riusciti ad accompagnare gli studenti al Parasio di Porto Maurizio, visitando le logge di Santa Chiara e godendo della vista sul golfo imperiese.

La stessa routine mattutina è stata rispettata anche nella giornata di giovedì, dove i ragazzi hanno passato la mattinata al Liceo, mentre nel pomeriggio si sono recati al nuovo museo Navale di Borgo Marina.

La giornata di venerdì è stata dedicata completamente all’aria aperta, i ragazzi infatti si sono recati da San Lorenzo fino a Sanremo e ritorno in bicicletta, sfruttando la pista ciclabile e godendo dei magnifici paesaggi che caratterizzano la Riviera di Ponente.

Il giorno successivo gli studenti si sono dedicati alle proprie famiglie, mentre domenica mattina, alla partenza del bus, i ragazzi si sono stretti in un grande abbraccio, nel salutare i compagni francesi di ritorno in Francia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.