Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, arrestato per circonvenzione di incapace nel 2011: dipendente Poste reintegrato al lavoro

Accusato di aver fatto sottoscrivere polizza assicurativa facendosi individuare come beneficiario in caso di morte

Più informazioni su

Imperia. E’ stato reintegrato al lavoro, come disposto dal giudice, Francesco Di Benedetto: il dipendente delle Poste Italiane che nel novembre del 2011 era stato arrestato per circonvenzione di incapace, perché accusato di aver fatto sottoscrivere a un ventimigliese, affetto da problemi psichici, una polizza assicurativa facendosi individuare come beneficiario in caso di morte, che avvenne nel 2009 in un incendio e per la quale Di Benedetto riscosse l’assicurazione.

Condannato in primo grado a due anni e poi assolto in Appello perché “il fatto non sussiste”, Di Benedetto è stato reintegrato dal giudice del Lavoro Francesca Siccardi.

L’uomo, difeso dagli avvocati Simona Bertoldo e Alessandro Moroni, ha ottenuto anche il pagamento di dodici mensilità come indennità risarcitoria e la reintegrazione di contributi previdenziali e assistenziali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.